1 ora fa:Unical ricerca medici altamente qualificati, in programma una nuova call
2 ore fa:Federalismo differenziato? I calabresi potrebbero non pagare le bollette dell'elettricità. Ecco perché
3 ore fa:A Mirto la prima edizione del Trionto Tarantella Festival
3 ore fa:Pubblicate le prime gare della Cuc dell'unione dei Comuni Co.Ro. Pnrr
20 ore fa:Cgil Longobucco promuove un evento sui diritti delle donne
5 ore fa:La Pro Loco di Trebisacce sfrattata da palazzo Massafra... dopo appena un mese
1 ora fa:Fillea Cgil sull'alta velocità: «La regione chieda al governo il potenziamento degli interventi di Rfi»
19 ore fa:Mormanno: i tamburi di Monte Cerviero diventano associazione
54 minuti fa:Il Centro Antiviolenza Fabiana apre le porte ai cittadini per sensibilizzare sui temi della disparità di genere
24 minuti fa:L'otto marzo a Co-Ro ingresso gratuito nei musei cittadini per tutte le donne

Cyberbullismo, studenti di Mandatoriccio ad un evento nazionale sul tema promosso da U.Di.Con

1 minuti di lettura

CORIGLIANO-ROSSANO - «I casi in aumento di manifestazioni violente che si registrano online e che vedono vittime giovanissimi internauti, richiedono uno sforzo maggiore da parte delle famiglie, del mondo della scuola e dell’associazionismo. Bisogna mantenere alta l’attenzione e sensibilizzare bambini e ragazzi tanto sui rischi quanto sulle opportunità della rete». È quanto dichiara il presidente provinciale di Cosenza dell’Unione per la difesa dei Consumatori, Ferruccio Colamaria, che si è fatto promotore della partecipazione dell’Istituto Comprensivo di Mandatoriccio al quinto convegno nazionale BullyFace - il volto del bullismo, promosso con successo dall’Udicon nazionale guidato dalla Presidente Martina Donini ed ospitato ieri (mercoledì 7), proprio in occasione della Giornata nazionale contro il bullismo e il cyberbullismo, a Roma, nella sede della Regione Lazio. 

«Colamaria - si legge nella nota - coglie l’occasione per ringraziare la dirigente scolastica Mirella Pacifico per la consueta attenzione e sensibilità dimostrata rispetto ad uno dei temi cari all’Udicon, insieme a quello della sicurezza stradale e del rispetto del codice della strada e dell’educazione alimentare. Accolto con grande entusiasmo dai piccoli partecipanti, all’evento hanno partecipato gli alunni delle terze medie di Mandatoriccio, Campana, Pietrapaola, Calopezzati e Scala Coeli, accompagnati dalla referente del bullismo e cyberbullismo dell’I.C. Assunta Palermo e dai docenti Maria Pacenza, Gianluca Sabetta e Vincenzo Zinno»

Rita Rizzuti
Autore: Rita Rizzuti

Nata nel 1994, laureata in Scienze Filosofiche, ho studiato Editoria e Marketing Digitale. Amo leggere e tutto ciò che riguarda la parola e il linguaggio. Le profonde questioni umane mi affascinano e mi tormentano. Difendo sempre le mie idee.