12 ore fa:Non si può vivere di solo turismo
16 ore fa:A Corigliano-Rossano giornata di festa istituzionale: proclamato ufficialmente il Sindaco Flavio Stasi
10 ore fa:Brucia la Valle del Coscile: fiamme minacciano il santuario della Madonna del Castello
13 ore fa:In Calabria quattro lavoratori agricoli su dieci sono irregolari. «Spezziamo il circuito dell'illegalità»
11 ore fa:Grande festa ai Laghi di Sibari per i 20 anni de “Le Notti dello Statere”
11 ore fa:Corigliano-Rossano, le opposizioni: «Stasi non è l’amministratore di una srls»
14 ore fa:Valeria Capalbo riconfermata alla guida della Pro Loco di Corigliano
12 ore fa:La Vignetta dell'Eco
13 ore fa:Tre giorni di spettacoli ed emozioni per la settima edizione di "Frasso in Festa"
16 ore fa:Cantinella si prepara alla quinta edizione del Beer Fest

Mercato immobiliare, sempre più stranieri comprano casa a Corigliano-Rossano

1 minuti di lettura

CORIGLIANO - ROSSANO - Se lido Sant’Angelo e Schiavonea parlano svizzero, nei centri storici di entrambe le aree urbane predomina il tedesco. Sono sempre di più gli stranieri che scelgono di comprare casa a Corigliano Rossano per trascorrere le vacanze estive oppure i ponti o i momenti invernali di ferie.

Per lo più sono famiglie che vivono all’estero ma che hanno le radici - e quindi il cuore - legato al nostro territorio. Gente che vive in Svizzera, Germania o in Francia ma che ha i genitori, i fratelli o addirittura i nonni nella terza città della Calabria e che quindi, ciclicamente, sceglie di trascorrere le ferie qui da noi. Allora, ci spiega più di un’agenzia immobiliare che abbiamo contattato, piuttosto che spendere ogni anno soldi in hotel o B&B preferisce acquistare casa in modo da avere un punto d’appoggio e fare un investimento che in futuro si troveranno i loro figli.

E se gli svizzeri prediligono per lo più il Lungomare, la maggior parte tende invece a comprare nel centro storico. I prezzi più bassi spingono infatti questi villeggianti che ci piace chiamare “turisti delle radici”ad investire nel borgo e scegliere appartamenti dai tagli non eccessivamente grandi da ristrutturare completamente a proprio piacimento.

Su Corigliano la richiesta è per le soluzioni che si aggirano dai 35mila euro fino a un massimo - tolta qualche eccezione - di 80 mila euro. A Lido Sant’Angelo c’è stato più di qualche straniero disposto a spendere molto di più per soluzioni indipendenti e di nuova costruzione.

Poi ci sono gli stranieri che hanno trovato lavoro nella nostra città e che, piuttosto che pagare l’affitto, preferiscono comprarsi casa. Si tratta di appartamenti nel centro storico di entrambe le aree urbane, possibilmente con lavori da fare e dunque acquistabili a prezzi convenienti.

Corigliano Rossano conferma dunque il trend evidenziato dal report realizzato in base alle richieste pervenute nei primi 5 mesi del 2023 da Gate-away.com, il portale immobiliare italiano per vendere casa, e presentato in occasione del convegno "Calabria in vetrina 2.0" organizzato da Anama Calabria insieme a Confesercenti Catanzaro. Secondo quanto riportano i dati il cosentino ha ricevuto il 57,37% del totale delle richieste provenienti dai cittadini internazionali, posizionandosi al primo posto in Calabria come provincia più gettonata dagli stranieri. Seguono Vibo (23.82%), Catanzaro (10.6%), Reggio (6.83)e Crotone (1.3).

Valentina Beli
Autore: Valentina Beli

“Fare il giornalista è sempre meglio che lavorare” diceva con ironia Luigi Barzini. E in effetti aveva ragione. Per chi fa questo mestiere il giornalismo non è un lavoro: è un’esigenza, una passione. Giornalista professionista dal 2011, ho avuto l’opportunità di scrivere per diversi quotidiani e di misurarmi con uno strumento affascinante come la radio. Ora si è presentata l’occasione di raccontare le cronache e le storie di un territorio che da qualche anno mi ha accolta facendomi sentire come a casa. Ed io sono entusiasta di poterlo fare