4 ore fa:Gal Pollino, sono 23 le aziende che hanno aderito Distretto del cibo calabro-lucano
5 ore fa:A San Basile anno nuovo, scuola nuova. Tamburi: «Edificio da guinness dei primati»
5 ore fa:Crisi Stasi: l'unica soluzione è ricucire lo strappo con i dissidenti. Opposizione compatta: «Maggioranza senza numeri»
4 ore fa:Corigliano-Rossano, Salvini fa tappa a Schiavonea. Ecco quando
3 ore fa:Scoperto il mistero delle tende ProCiv: sono una discarica di “accessori contaminati”
6 ore fa:REGIONALI 2021 - Mannarino (Circoscrizione Nord): «Terme Luigiane, sì ad ascolto no a provocazioni»
5 ore fa:E se il Gigante di Pietra di Campana non fosse un guerriero?
6 ore fa:Trebisacce, l’Istituto “Aletti” festeggia il ritorno a scuola
5 ore fa:Tutti pazzi per il campione Lavia un «talento che porta alto il nome di Corigliano-Rossano»
3 ore fa:Infrastrutture, nuova mappatura reti TEN-T entro la fine dell'anno «ma lo Jonio è fuori»

Sanità calabrese nel caos, Belmonte: «Fermare urgentemente questa spirale»

1 minuti di lettura

COSENZA - Il Presidente dell’Associazione Giorgio La Pira di Cosenza Antonio Belmonte nel manifestare la propria indignazione per il grave stato di abbandono in cui versa la Sanità calabrese, chiede al Presidente Nino Spirlì di compiere un atto simbolico consegnando le chiavi della Ragione Calabria al Presidente della Repubblica Sergio Mattarella e al Presidente del Consiglio Mario Draghi per l’insostenibile situazione creatasi a seguito della prolungata gestione commissariale.
 

«Non è più possibile – sostiene Belmonte – assistere al continuo abbandono dei pazienti al Pronto Soccorso o nelle varie corsie degli Ospedali. Pur essendo solidali con il personale sanitario che svolge la propria attività in presenza di oggettive difficoltà gestionali, siamo sempre più convinti che il problema non è più ascrivibile al Covid, quanto ad una persistente cultura che contrasta fortemente con il Diritto alla Salute sancito, tra l’altro, dalla nostra Costituzione e con i principi umanitari che ispirano, parimenti, l’assistenza e la cura della persona. E’ giunto il momento di fermare questa pericolosa spirale che vede, purtroppo, soccombere proprio i soggetti più deboli e meno garantiti nei loro diritti».

Le dichiarazioni di Belmonte, infine, si concentrano su una concreta proposta che riguarda soprattutto l’immediata riapertura degli Ospedali chiusi su tutto il territorio regionale, potenziando allo stesso tempo quelli già operativi.

«Inoltre – dice ancora Belmonte - occorre assumere nuovi medici, infermieri e personale OSS per tamponare un’emergenza che non ha precedenti nella storia d’Italia a causa di responsabilità che non dipendono dalle nostre Istituzioni regionali, ma sono da attribuire a coloro che hanno deciso di Commissariare la Sanità calabrese».

Redazione Eco dello Jonio
Autore: Redazione Eco dello Jonio

Ecodellojonio.it è un giornale on-line calabrese con sede a Corigliano-Rossano (Cs) appartenente al Gruppo editoriale Jonico e diretto da Marco Lefosse. La testata trova la sua genesi nel 2014 e nasce come settimanale free press. Negli anni a seguire muta spirito e carattere. L’Eco diventa più dinamico, si attesta come web journal, rimanendo ad oggi il punto di riferimento per le notizie della Sibaritide-Pollino.