21 ore fa:Strage di vitelli sulla statale 534: all'alba auto danneggiate e feriti
19 ore fa:Cosa si dice nella Calabria del nord-est: una settimana di notizie
17 ore fa:Calabria, "L’acqua di San Giovanni" e “E cummari du mazzettu”
22 ore fa:Civita: inizia la terza sindacatura di Alessandro Tocci
14 ore fa:La conferma del solstizio d'estate: l'Elefante dell'Incavallicata è allineato con il sole al tramonto
20 ore fa:Ammodernamento tecnologico per gli ospedali della Sibaritide-Pollino: ecco le novità
Ieri:Corigliano-Rossano, le opposizioni: «Stasi non è l’amministratore di una srls»
11 ore fa:Cariati, l'incontro con la cultura afro-nigeriana chiude il Festival Interculturale “Sguardo e Mondi”
18 ore fa:Camigliatello Silano, al via il Summer School: "Progettazione e realizzazione di strutture di legno"
Ieri:Brucia la Valle del Coscile: fiamme minacciano il santuario della Madonna del Castello

A Longobucco un comitato civico in difesa del patrimonio storico-monumentale

1 minuti di lettura
A Longobucco si è costituito un comitato civico in difesa del patrimonio storico-monumentale e soprattutto della Chiesa Matrice, ultimamente interessata da lavori di restauro. I rappresentanti del comitato lamentano, fra l’altro, l’improvvida sostituzione delle vetrate della facciata, e probabilmente in futuro anche delle vetrate centrali e laterali. Dopo aver prodotto regolare richiesta di accesso agli atti presso il Comune di Longobucco, infatti i cittadini fanno notare che nel progetto presentato alle autorità competenti non vi è nessun accenno alla sostituzione delle vetrate che, se pur non antichissime, hanno superato il mezzo secolo. In particolare le lamentele riguardano la sostituzione della vetrata centrale (in vetri colorati a forma di rosone, probabilmente in sostituzione di un antico rosone in pietra), con una scacchiera non meglio definita; ma veramente dolorosa risulta la sostituzione della bellissima vetrata istoriata del battistero, sostituita sempre con una specie di “griglia carceraria”. Dopo aver lanciato una campagna di sensibilizzazione via web, i rappresentanti del comitato prossimamente incontreranno il dirigente della Soprintendenza per i Beni Architettonici e Paesaggistici di Cosenza e le Autorità ecclesiastiche.
Redazione Eco dello Jonio
Autore: Redazione Eco dello Jonio

Ecodellojonio.it è un giornale on-line calabrese con sede a Corigliano-Rossano (Cs) appartenente al Gruppo editoriale Jonico e diretto da Marco Lefosse. La testata trova la sua genesi nel 2014 e nasce come settimanale free press. Negli anni a seguire muta spirito e carattere. L’Eco diventa più dinamico, si attesta come web journal, rimanendo ad oggi il punto di riferimento per le notizie della Sibaritide-Pollino.