5 ore fa:Urbact, Corigliano-Rossano protagonista del programma europeo City-to-City Exchanges
3 ore fa:Ripiomba l'inverno nella Calabria del nord-est. E sarà così fino a maggio
1 ora fa:Aborto, Scutellà (M5s): «Il governo Meloni si allinea ai più retrogradi e conservatori governi di destra europei»
1 ora fa:Al Polo Liceale di Rossano in scena lavori teatrali del Progetto "Staging Europe: This is us. We. Our past. Our future"
30 minuti fa:Al via i lavori del plesso "Faggiano" nel centro storico di Cariati
14 ore fa:Incidente alle porte di Vaccarizzo: coinvolto il Sindaco Pomillo, trasferito in ospedale
Adesso:Parte la III edizione di Πatir "Mediterraneo: culture, scambi, immaginari"
2 ore fa:A Castrovillari "buona la prima" per il Pollicino Book Fest
2 ore fa:Attentati alle attività commerciali di Sibari, Papasso chiede un presidio fisso di forze dell’ordine
3 ore fa:«I centri storici di Corigliano e Rossano sono in condizioni pietose»

Colomba identitaria al pecorino crotonese Dop e 'nduja

1 minuti di lettura

PALUDI - Nel menù delle feste promossa dall'esperienza gastronomica dell’Azienda Fonsi per il Lunedì dell’Angelo i protagonisti restano l’identità, l’autenticità e la tradizione.

«A Pasquetta è tutto esaurito. Restano ancora pochissimi posti disponibili per Pasqua (domenica 31 marzo). Musica dal vivo, spazi all’aria aperta, ricette della memoria e possibilità di visitare gli allevamenti, con le mucche, i maialini neri, le caprette e le pecore. È probabilmente questo - si legge nella nota stampa -  il segreto del successo di adesioni alla proposta dell’esperienza imprenditoriale e familiare che produce Pecorino Crotonese Dop. Un metodo ed un successo, quello che mette consapevolmente al centro della proposta esperienziale di accoglienza turistica locale, la valorizzazione e la condivisione del patrimonio identitario di questa terra e che i Fonsi auspicano possa essere replicato e condiviso da tutti. Perché funziona».

«Perché a tavola bisogna emozionare. L’antipasto è uguale sia per il pranzo della Domenica di Pasqua che del Lunedì dell’Angelo. Saranno portati - si legge ancora - una degustazione di latticini vaccini, pecorino dop crotonese, caprini; salumi di produzione propria di suino nero; la frittatona ed il tortino di patata IGP della Sila; Pepi e Patate IGP della Sila; pizza rustica con cicoli di suino nero; frascatula con broccoli, caciocavallo e salsiccia di suino nero. Sono due i primi previsti per Pasqua: le lasagne alla paludese ed il risotto con pancetta di suino nero e zucchine. Come secondo l’azienda Fonsi propone il capretto di rustica di Calabria al forno e arrosto di suino nero con contorno di patate al forno IGP della Sila e insalata verde».

COLOMBA LA PECORINO CROTONESE DOP E 'NDUJA - Dopo il gelato, arriva il nuovo esperimento gastronomico: la colomba al pecorino crotonese Dop e 'nduja. Realizzata da MT Massimiliano Tagliaferro, Dolciere in Corigliano-Rossano per l’Azienda Fonsi che con la sua declinazione salata del dolce tipico delle feste «ha voluto rendere omaggio a quello che può essere considerato il formaggio identitario e distintivo principe della tradizione casearia della nostra terra». 

 

Redazione Eco dello Jonio
Autore: Redazione Eco dello Jonio

Ecodellojonio.it è un giornale on-line calabrese con sede a Corigliano-Rossano (Cs) appartenente al Gruppo editoriale Jonico e diretto da Marco Lefosse. La testata trova la sua genesi nel 2014 e nasce come settimanale free press. Negli anni a seguire muta spirito e carattere. L’Eco diventa più dinamico, si attesta come web journal, rimanendo ad oggi il punto di riferimento per le notizie della Sibaritide-Pollino.