11 ore fa:Corigliano-Rossano: presentata la rete dei servizi di facilitazione digitale
15 ore fa:Tutto pronto per la festa in onore della Beata Vergine Maria "Stella del mare"
15 ore fa:Cinghiali, per Madeo è diventata emergenza sanitaria: «Agevoliamo il Piano di Contenimento Straordinario»
12 ore fa:Sibari-Crotone, una soluzione semplice e veloce: ora tutti attendono la posizione della Regione
13 ore fa:Spoke di Co-Ro, 10 nuovi posti per Oncologia e un nuovo primario per Ginecologia
13 ore fa:Si schianta un elicottero antincendio dei Vigili del Fuoco: tragedia sfiorata
11 ore fa:Popolo della notte, ha riaperto la discoteca Cleopatra!
14 ore fa:Anche Co-Ro ricorda Massimo Troisi: Anna Pavignano arriva al Castello Ducale
14 ore fa:Firmato il Patto di Amicizia fra la Provincia, il Dipartimento di Kaolack e Assocultura Confcommercio Cosenza
12 ore fa:Nel Bosco, la Sila Greca diventa inaspettato set cinematografico

Bimboil Città dell'olio: gli alunni del plesso Petra portano la leucocarpa di Rossano in un concorso nazionale

2 minuti di lettura

CORIGLIANO-ROSSANO - L'entusiasmo dei bambini di fronte alla ricchezza della natura e alla biodiversità. È la loro visione a suggerire nuovi spunti di crescita e di analisi. L'occasione è stata offerta dalla consegna degli attestati di partecipazione agli alunni delle classi quarte del plesso Petra dell'Istituto comprensivo Rossano 1 di Corigliano-Rossano per il concorso Bimboil, il progetto di educazione alimentare indetto dall'Associazione nazionale Città dell'Olio nell'ambito del progetto "Olio in Cattedra" per le scuole primarie dei comuni soci "città dell'olio". L'edizione 2022-2023 è stata dedicata al tema "Prendiamoci cura del mondo con l'olio EVO" e si è da poco conclusa con l'elezione dei vincitori e la consegna degli attestati alle scuole partecipanti.

Nella giornata di festa conclusiva, la scuola del plesso Petra ha invitato Coldiretti Rossano, nelle persone del presidente di zona Antonino Fonsi e della coordinatrice di zona Marcella Longobucco, a consegnare gli attestati di partecipazione a tutti gli studenti delle classi quarte. La soddisfazione è stata grande, soprattutto per il soggetto scelto intorno al quale è stato sviluppato l'elaborato inviato al concorso: la leucocarpa, la cultivar di olivo bianco presente in Calabria, e quindi anche nel comune di Corigliano-Rossano, sin dai tempi antichi.

Il loro è stato un percorso educativo dedicato all'olio extravergine d'oliva incentrato sul valore della cura, su cosa significhi avere cura di sé stessi, degli altri e dell'ambiente che ci circonda. L'insegnante Evelina Viola, responsabile del progetto, insieme alle docenti Maria Scorza, Rosaria Madeo, Assunta Carnevale, Licia Giardini, ha guidato gli alunni nella stesura del racconto, un'idea nata all'indomani della festa dell'albero, nella quale una pianta di leucocarpa era stata piantata in un'area verde pubblica in contrada Matassa. Ecco che è venuta fuori Leucolea, il personaggio che insegna a vedere simili chi viene considerato "diverso", sia per razza, propensione sessuale o scelte di vita.

«La creatività dei bambini non ha limiti» ha affermato la referente Evelina Viola «e in questa occasione l'abbiamo ampiamente dimostrato: il lavoro che è uscito fuori è stato emozionante, le loro riflessioni sono profondissime e danno lo spunto per realizzare cose importanti. Ringrazio ancora tutti loro, i genitori, il Dirigente Mauro Colafato che ci ha permesso di partecipare e la Coldiretti che ha accolto il nostro invito e apprezzato i nostri lavori» ha chiosato l'insegnante Viola.

Oltre al racconto, gli allievi si sono cimentati in un lavoro di caviardage, un disegno che illustra la storia: in esso, sono stati evidenziati una serie di riquadri che, letti in successione, danno vita a una poesia.

«La nostra presenza qui oggi vuole essere un segno di apprezzamento per il lavoro svolto e per la sensibilità dimostrata», ha affermato il presidente Antonino Fonsi. «Parlare ai bambini vuol dire parlare ai consumatori e produttori di domani, ossia coloro i quali decreteranno le scelte vitali del pianeta. È per questo che abbiamo preso l'impegno di realizzare, per il prossimo anno scolastico, un percorso sull'olio EVO che permetta ai bambini di conoscere meglio questa grande ricchezza del nostro Mediterraneo» ha concluso il presidente Fonsi.

C'è da ricordare che Coldiretti Rossano ha sempre rivolto un'attenzione particolare alla leucocarpa, la cui anomalia genetica la rende il simbolo della purezza, motivo per il quale l'olio che vi si ricava è sempre stato utilizzato per i riti sacri cristiani. Coldiretti la preserva e ne incentiva la conoscenza, affinché si renda saldo il legame con il territorio. E il lavoro realizzato dai bambini della scuola Petra è una dimostrazione di come lavorando in una comunità che risponde alle sollecitazioni delle istituzioni si possano raggiungere risultati e soddisfazioni anche di risonanza nazionale.

 

Redazione Eco dello Jonio
Autore: Redazione Eco dello Jonio

Ecodellojonio.it è un giornale on-line calabrese con sede a Corigliano-Rossano (Cs) appartenente al Gruppo editoriale Jonico e diretto da Marco Lefosse. La testata trova la sua genesi nel 2014 e nasce come settimanale free press. Negli anni a seguire muta spirito e carattere. L’Eco diventa più dinamico, si attesta come web journal, rimanendo ad oggi il punto di riferimento per le notizie della Sibaritide-Pollino.