12 ore fa:La Straface inaugura nuova punto politico a Rossano e parla di turismo: «Ci ispireremo a Tropea»
18 ore fa:La Lega Navale incontra l'Esecutivo: in vista nuovi progetti per Corigliano-Rossano
22 ore fa:Cosa si dice nella Calabria del nord-est: una settimana di notizie
21 ore fa:Viaggio tra i Feudi della Sila Greca - Calopezzati, dai Caputo alla scomparsa di Covella Ruffo
14 ore fa:Fu la Panaghia la prima chiesa di Rossano? C'è un indizio storico
20 ore fa:VOLLEY FEMMINILE - Sconfitta interna "indolore" per la Caffe San Vincenzo: quarto posto blindato
14 ore fa:Il purgatorio è finito: la Rossanese è l’Eccellenza
17 ore fa:Imposte e Documento unico di Programmazione, torna a riunirsi il Consiglio comunale
19 ore fa:Era stato stato accusato di violenza, assolto un agente di polizia
13 ore fa:Conte arriva a Corigliano-Rossano e con Stasi è amore a prima vista: «È una garanzia»

Auser Corigliano collabora con le scuole del territorio per dar vita al Bosco Urbano

2 minuti di lettura

CORIGLIANO-ROSSANO - «Proseguendo nell’opera di contaminazione virtuosa con il territorio, dopo aver sottoscritto le opportune convenzioni, nei giorni scorsi si sono tenute riunioni operative con l’Istituto Superiore Majorana di Rossano e con il Polo Liceale di Rossano. Entrambi gli istituti, nelle figure dei rispettivi dirigenti e di alcuni docenti, hanno mostrato da subito grande interesse al progetto ed immediata disponibilità fattiva a seguire ed a mettere in pratica le diverse fasi progettuali e realizzative».

È quanto si legge in una nota stampa di Auser Corigliano che così continua: «Nella riunione con l’Istituto Majorana, che comprende l’Istituto Agrario, i docenti, partendo dal progetto redatto, ci hanno relazionato e consigliato sulla possibile scelta degli alberi e sulle diverse fasi preliminari e successive alla piantumazione degli stessi. In particolare, per la individuazione delle specie arboree da piantumare, partendo dal loro inserimento nel contesto urbano di riferimento, sono state analizzate le caratteristiche degli esemplari più indicati, tenendo conto della loro adattabilità all’ambiente circostante, della loro cura, dell’invasività delle radici e della gestione e manutenzione nelle varie fasi».

«Altre indicazioni importanti ci sono state fornite sul tipo di impianto di irrigazione adeguato al progetto ed alla collocazione all’interno dello stesso. Il Dirigente Saverio Madera ha offerto la disponibilità dell’intero Istituto comprensivo ad organizzare eventi e manifestazioni presso l’area interessata, una volta completate le prime opere di sistemazione. Nella riunione con il Polo Liceale di Rossano, che comprende il Liceo Artistico, con i docenti, e gli studenti coinvolti, partendo dal progetto redatto, abbiamo concordato, nelle classi interessate, un incontro formativo e di confronto, per stabilire insieme le diverse fasi preliminari e successive alla realizzazione delle stesse».

«In una vera e propria simulazione del rapporto committente-professionista, alla richiesta della progettazione delle panchine, sono state fornite informazioni sulla loro composizione, sulle norme circa la sicurezza da rispettare, sulle caratteristiche degli utilizzatori, sulle scelte estetiche e sui materiali da utilizzare per la loro immediata e semplice realizzazione. Il Dirigente Antonio Pistoia ha offerto la collaborazione dell’Istituto per altre esigenze specifiche, come ad esempio la creazione di segnaletica e pannelli informativi. Di entrambi gli Istituti, che abbiamo visitato, apprezzandone la dotazione di strumenti, locali e materiali all’avanguardia, abbiamo potuto cogliere, oltre all’ospitalità dimostrata, la loro – e dei loro Dirigenti- grande apertura verso il territorio e verso le esigenze sociali ed ambientali dello stesso, manifestata attraverso la partecipazione delle due scuole in tante iniziative realizzate o programmate».

«Anche di queste due ulteriori collaborazioni abbiamo informato la vicesindaca Maria Salimbeni, promotrice, per conto dell’Amministrazione, del Patto di Collaborazione per la rigenerazione e la cura dell’area verde di Via De Gasperi, sottoscritto fra il Comune e l’associazione Auser Corigliano il 28 maggio, a seguito di deliberazione di Giunta n.105 del 31 marzo 2022, di cui il progetto “All’ombra di un bosco urbano” è oggetto. Il progetto, che rientra nell'ambito della tutela dei Beni Comuni e si può consultare sul sito del comune al link https://www.comunecoriglianorossano.eu/beni-comuni/, scommette sulla progettazione partecipata e sulla responsabilità condivisa, in un'ottica di cambiamento nell’approccio ai beni comuni».

«Progettazione partecipata e responsabilità condivisa sono elementi indispensabili per la tutela dei beni comuni della Città su cui la Vicesindaca, nonché assessore al ramo, punta per la valorizzazione del territorio, garantendo la massima collaborazione allo sviluppo di forme di cittadinanza attiva. Nei prossimi giorni sono previste riunioni per organizzare le successive fasi realizzative, aperte al contributo di quanti vorranno dare il sostegno e partecipare attivamente al progetto».

Redazione Eco dello Jonio
Autore: Redazione Eco dello Jonio

Ecodellojonio.it è un giornale on-line calabrese con sede a Corigliano-Rossano (Cs) appartenente al Gruppo editoriale Jonico e diretto da Marco Lefosse. La testata trova la sua genesi nel 2014 e nasce come settimanale free press. Negli anni a seguire muta spirito e carattere. L’Eco diventa più dinamico, si attesta come web journal, rimanendo ad oggi il punto di riferimento per le notizie della Sibaritide-Pollino.