13 ore fa:Si parte con "Musica Valente" tra concerti e workshop. Ecco il programma
13 ore fa:Cassano aderisce al “Patto dei Comuni per la Parità e contro la Violenza di Genere” dell’Anci
13 ore fa:Frecciargento Sibari-Bolzano, ora spunta anche il dubbio sulla sostenibilità economica
12 ore fa:Cassano Città Solidale, pronti ad accogliere altri 11 richiedenti asilo e rifugiati politici
11 ore fa:Statale 106, al sindaco di Cariati non piacciono le nuove proposte progettuali dell'Anas
10 ore fa:Co-Ro, l'Istituto Comprensivo Amarelli ha ottenuto il certificato di “Scuola eTwinning”
12 ore fa:Occhiuto incontra il ministro Giovannini: la Statale 106 una delle grandi priorità
13 ore fa:Violenza sulle Donne, Princi: «Realizzeremo un piano di interventi»
12 ore fa:Co-Ro, il Parco-Giardino delle monache Agostiniane sulla testata della città del Vaticano
14 ore fa:Casciaro (Cgil): «Il Comune di Crosia non rispetta i propri dipendenti»

Crosia, frana in via Canova: il Comune chiede intervento della Regione

1 minuti di lettura

CROSIA – Frana in via Canova, unico accesso percorribile per raggiungere l’acquedotto di Furco di proprietà Sorical. Il Comune chiede un intervento urgente alla Regione Calabria per il ripristino dell’importante arteria, al momento chiusa al transito veicolare, per evitare pericoli alla pubblica incolumità. 

Nei giorni scorsi, su disposizione del Sindaco Antonio Russo, l’Ufficio Tecnico comunale ha inviato una missiva al Dipartimento regionale “Tutela dell’Ambiente”, nella quale ha richiesto un immediato sopralluogo e un intervento urgente di ripristino della strada che conduce all’importante serbatoio, che garantisce l’approvvigionamento idrico non soltanto a Crosia – Mirto ma a parte del comprensorio.

«A seguito delle incessanti piogge – fanno sapere dagli uffici – abbattutesi sul territorio il 21 e 22 novembre scorsi e di quelle successive di fine gennaio, la strada (realizzata a cavallo tra fine anni 70 e inizio anni 80, mediante procedura d’esproprio della Regione Calabria) ha subito notevoli danni a causa dello smottamento del terreno».

«Pertanto, - si legge - dopo un sopralluogo della Polizia Municipale, è stata emanata un’ordinanza di chiusura al transito veicolare per evitare pericoli alla pubblica incolumità. In seguito, dopo una più attenta verifica, si è notata la presenza di un fenomeno franoso sull’intera area che ha compromesso l’utilizzo della strada e che rischia di mettere in pericolo l’incolumità delle persone che gravitano nei pressi della zona in dissesto».

Pertanto è stato richiesto un sopralluogo urgente al fine di verificare lo stato dei luoghi e trovare soluzioni utili alla definitiva risoluzione di tale annoso problema.

Redazione Eco dello Jonio
Autore: Redazione Eco dello Jonio

Ecodellojonio.it è un giornale on-line calabrese con sede a Corigliano-Rossano (Cs) appartenente al Gruppo editoriale Jonico e diretto da Marco Lefosse. La testata trova la sua genesi nel 2014 e nasce come settimanale free press. Negli anni a seguire muta spirito e carattere. L’Eco diventa più dinamico, si attesta come web journal, rimanendo ad oggi il punto di riferimento per le notizie della Sibaritide-Pollino.