9 ore fa:Il Roseto Jazz Festival ’22 prosegue nel segno della musica di Rossana Casale
10 ore fa:Paura a Cariati, un anziano bagnante investito da un motoscafo
18 ore fa:Bloccato sull’autostrada del Mediterraneo con 60 chili di cocaina, arrestato dalle Fiamme Gialle
12 ore fa:A Saracena ritornano le danze fiammeggianti della Notte del Fuoco
10 ore fa:La Vignetta dell'Eco
8 ore fa:La festa nella festa: a Schiavone la banda musicale improvvisa una deliziosa performance
10 ore fa:La Trasfigurazione di Cristo e la polemica di un monaco calabrese sulla luce increata
9 ore fa:A Co-Ro un week-end immerso nella tradizione: domani mare e montagna in festa
16 ore fa:Incidente a Mirto, divelto (ancora una volta) il passaggio a livello
16 ore fa:Alle persone che rispettano le regole è impedito andare al mare... dagli incivili

Basket in Carrozzina, quest'anno in campo la top scorer Ilaria D'Anna

1 minuti di lettura

CORIGLIANO-ROSSANO – Cosa hanno in comune Fulvio Frisone, affetto da tetraplegia spastica distonica dalla nascita e diventato all'età di quarant'anni fisico nucleare, grazie all'amore, la costanza e determinazione di sua madre Lucia; storia che ha ispirato il film il Figlio della Luna da cui prende il nome il sodalizio; Giusy Versace, l’atleta paraolimpica già vincitrice dello show Ballando con le Stelle, oggi impegnata in politica o, ancora, Ilaria d’Anna, capitano della Reggio Calabria BIC – Basket in Carrozzina, che in serie A ha conquistato il record europeo come top scorer in rosa.

Sono esempi viventi di come la disabilità possa essere interpretata sulla propria pelle come un punto di dettaglio. Per promuovere una migliore ed efficace cultura dell’inclusione occorre insistere su questi messaggi per dimostrare che tutti i limiti, sia fisici che mentali, sono superabili.

È, questa, la chiave di lettura che la Cooperativa I Figli della Luna, attraverso Sport No Limits, una partita di pallacanestro tra atleti in carrozzina e giocatori normodotati, vuole continuare a promuovere.

L’iniziativa, giunta alla seconda edizione sarà ospitata dalle ore 20 di sabato 6 agosto all’Anfiteatro Rino Gaetano, sul Lungomare Mediterraneo. Si sfideranno gli atleti della Reggio Calabria BC - Basket In Carrozzina, guidati dal coach Antonio Cugliandro e capitanati dall’azzurra Ilaria d’Anna ed i ragazzi della Polisportiva Murialdina, guidati da Giuseppe Saccone.

Dopo la prima edizione di Sport No Limits, il Gala della Solidarietà che ha visto in un gremito Palazzetto dello Sport la partecipazione della maggior parte delle associazioni sportive del territorio applaudire Giusy Versace e Raimondo Todaro, vincitori in quell’anno dell’edizione di Ballando con le Stelle e tante altre iniziative sportive, per il sodalizio guidato da Notaristefano con il vice presidente Marilena Prezzo, il consigliere Francesca Prezzo ed i soci Antonella Celestino, Antonio Simone, Dora Quadro e Margherita Quadro, si tratta di una nuova opportunità per portare avanti la propria mission: educare alla cultura dell’inclusione ed abbattere i tabù legati alla disabilità.

Con Teresa Graziano alla conduzione della serata, nelle pause di gioco sono previste le performance e le esibizioni del Centro Studi Danza di Margherita Mingrone che insieme alle allieve vedrà anche protagonisti proprio i ragazzi del Centro Diurno Il Sorriso che in questo anno accademico sono stati accompagnati nel progetto di attività motoria da Alice Celestino; sul palco dell’Anfiteatro saliranno anche gli allievi dell’Art Dance di Daniela Cosenza con una coreografia di hip hop, il Maestro Domenico De Pasquale con una di break dance ed il giovane e talentuoso Daniele Pio Ielo intratterrà il pubblico con Shakerando di Rhove.

(fonte comunicato stampa)

 

 

 

Redazione Eco dello Jonio
Autore: Redazione Eco dello Jonio

Ecodellojonio.it è un giornale on-line calabrese con sede a Corigliano-Rossano (Cs) appartenente al Gruppo editoriale Jonico e diretto da Marco Lefosse. La testata trova la sua genesi nel 2014 e nasce come settimanale free press. Negli anni a seguire muta spirito e carattere. L’Eco diventa più dinamico, si attesta come web journal, rimanendo ad oggi il punto di riferimento per le notizie della Sibaritide-Pollino.