6:47 pm:Cultura e impresa, da Corigliano Rossano l’algoritmo per ripartire
6:30 pm:“Positivi alla lettura”, all’Istituto Comprensivo di Cariati con Libriamoci
6:12 pm:Parroco positivo a Mandatoriccio: arriva l'ufficialità dall'Arcidiocesi: «Subito la sanificazione della Parrocchia»
7:41 pm:Caloveto, dopo il maltempo è tornato il sereno: il sindaco ringrazia il Consorzio di bonifica
6:30 pm:Alla Camera presentato un emendamento da 10 milioni di euro per l’Ospedale di Cariati
6:12 pm:I Sindacati: «Sull’agguato a Cassano serve una reazione. Fiducia nella magistratura»
7:12 pm:Giornata della disabilità, a Co-Ro il Movimento per la Vita si batte per una nuova inclusione
5:44 pm:La lettera ad Ursula Von der Leyen: «Bloccare il Recovery Fund all’Italia, vogliono usarlo contro il Sud»
5:30 pm:Crosia: bando piano mare, prorogato il termine per la presentazione delle domande
5:20 pm:Andrea Denegri è il nuovo direttore della UOC Chirurgia Toracica dell’Annunziata di Cosenza

Spiava i dipendenti con telecamere abusive, denunciato nel Cosentino

1 minuti di lettura

Nei guai il rappresentante legale di uno stabilimento balneare. Dopo i controlli dei Nas gli è stata anche sequestrata una pizzeria sprovvista di autorizzazioni

I carabinieri del Nas, del personale del nucleo ispettorato entrambi di Cosenza, insieme ai militari della Compagnia di Crotone, hanno denunciato un uomo di 48 anni rappresentante legale di uno stabilimento balneare perché ha utilizzato metodologie di videosorveglianza dei lavoratori dipendenti non in regola con la vigente legislazione. Nel corso del controllo, inoltre, è stata accertata la presenza di un locale pizzeria sprovvisto di autorizzazioni amministrative e carente dei requisiti igienico-sanitari, di cui si è proceduto all’immediata chiusura. Fonte: Corriere della Calabria
Redazione Eco dello Jonio
Autore: Redazione Eco dello Jonio

Ecodellojonio.it è un giornale on-line calabrese con sede a Corigliano-Rossano (Cs) appartenente al Gruppo editoriale Jonico e diretto da Marco Lefosse. La testata trova la sua genesi nel 2014 e nasce come settimanale free press. Negli anni a seguire muta spirito e carattere. L’Eco diventa più dinamico, si attesta come web journal, rimanendo ad oggi il punto di riferimento per le notizie della Sibaritide-Pollino.