18 ore fa:Rigenerazione urbana, A Co-Ro arrivano settantuno studenti dell'Università di Trento
2 ore fa:La Pro Loco di Trebisacce sfrattata da palazzo Massafra... dopo appena un mese
19 ore fa:Prima "Charter Night" del Lions Club Castello Aragonese Pollino-Sibaritide-Valle dell’Esaro
12 minuti fa:Pubblicate le prime gare della Cuc dell'unione dei Comuni Co.Ro. Pnrr
18 ore fa:Trebisacce: 950 mila euro dal ministero per il ripascimento
17 ore fa:A Laino Borgo sta per partire la quinta campagna di scavi archeologici di Santa Gada
16 ore fa:Mormanno: i tamburi di Monte Cerviero diventano associazione
17 ore fa:Cgil Longobucco promuove un evento sui diritti delle donne
21 ore fa:Il presidente del Consiglio Regionale Mancuso incontra il Principe Fulco Ruffo di Calabria
37 minuti fa:A Mirto la prima edizione del Trionto Tarantella Festival

Un 2024 iniziato all'insegna dei successi per la CorriCastrovillari

2 minuti di lettura

CASTROVILLARI – La Fidal Calabria premia la CorriCastrovillari Calabria per i successi ottenuti nello scorso anno. La società sportiva presieduta da Gianfranco Milanese ha già lasciato la sua firma su gare energiche e di resistenza. Thomas Fekre e Rosy Ciccone vincono a Crotone la 6km di campestre; mentre la 10km viene vinta da Ayoub Idam.

La prima gara del campionato regionale di Cross, che si è svolta sempre a Crotone, vede trionfare ancora una volta i colori giallo-azzurro, con le ragazze che vanno a monopolizzare le prime 4 posizioni. La gara femminile di 6km è stata vinta da Rosy Ciccone seguita dalle compagne di squadra Faustina Bianco, Francesca Scopacasa e Raffaella Altomare.

La 6km maschile fa registrare la vittoria del giovane emergente coriglianese Thomas Fekre, allenato da Michelangelo Spingola, e tesserato CorriCastrovillari. Sul giovane talento eritreo, il presidente Milanese ripone grandi aspettative.

La gara maschile di 10km è vinta dal beniamino di casa Ayoub Idam. Sull'esito della gara, per la CorriCastrovillari, hanno influito gli infortuni che hanno fatto registrare l'assenza dei suoi più forti atleti; motivo per cui il già campione italiano Mimmo Ricatti ha dovuto agire di strategia, gestendo la gara in difesa, piazzandosi al quarto posto. Presenti anche i ragazzi del Team Botricello guidati dai coach Flavio Beltrano e Mimma Viscomi.

Nella due giorni di Napoli, al Palavesuvio di Ponticelli, c'è stata l'occasione, per i tanti atleti della giovanile CorriCastrovillari, di prendere confidenza con eventi nazionali importanti di atletica leggera.

Nei 200m brilla Serena D'Ingianna con 31,4 che, per un problema tecnico di conferma, ha dovuto correre sulla scomoda sesta corsia del palaindoor, arrivando terza assoluta tra le tantissime partecipanti.
Nei 60m femminili si qualificano alle finali Alessia Megna 8:41, che poi non correrà per una dolorosa caduta nella qualificazione, e Siria Filomia con 8:48, che fa il suo Pb. Confermati i progressi per Francesca Accurso con 8:71 che sta riprendendo la sua forma.

Nei 60 maschili presenti Baldè Souba, Yang Cheng Dong, Endri Xhani che fanno, rispettivamente, 7,92, 8,01, 8,02; mentre, Federico Elia è tradito dall'ansia della prima gara e subisce una falsa partenza.
Nei 60m cadetti Salvatore Miani e Carlo Mezzotero confermano le loro capacità posizionandosi ottavo e undicesimo tra i 50 partecipanti con i tempi di 8:05 e di 8:21; nella femminile Ludovica Acri chiude con 9:33.
Conferma per Matilde Pirillo che nel lungo fa il suo PB con 4:90, settima tra le 25 partecipanti. Personal Best anche per Giada Pace che va a podio nella sua nuova specialità del triplo con 8:07, arrivando quinta.

La trasferta al Palavesuvio ha avuto al seguito i tecnici Ivano Nicoletti, Massimo Mungo e Jaime Hernandez, che hanno seguito i loro ragazzi prendendo molti spunti per il loro miglioramento.

Mentre a Cosenza i ragazzi dei lanci della professoressa Brindisi hanno fatto un buon allenamento, data la pioggia incessante, in vista delle gare del 28 gennaio. Presenti Jesse Nosakhare John, Francesca Basile, Simone Falcone, Giuseppe Basile e Umberto Scorzafave tra martello, disco e giavellotto.

«Un grande week-end di inizio anno, logisticamente già abbastanza impegnativo, ma che dà dimostrazione di quanto sia cresciuta la scuola di atletica CorriCastrovillari con i Team Corigliano-Rossano, Castrovillari e Botricello, gestiti, oltre che dai già dai succitati tecnici, anche da Francesca Bettolino, Mario D'Ingianna e Luana Marrone. Come sempre il nostro sponsor Caffè Guglielmo sarà al nostro fianco anche nel 2024 per consolidare il percorso di crescita insieme» ha aggiunto a margine il presidente Milanese, soddisfatto di questo inizio con il "piede" giusto.

Luigia Marra
Autore: Luigia Marra

Mi sono diplomata al Liceo Classico San Nilo di Rossano, conseguo la laurea in Lettere e Beni Culturali e successivamente la magistrale in Filologia Moderna presso Università della Calabria. Amo ascoltare ed osservare attentamente la realtà di tutti i giorni. Molto caotica e confusionaria, ma ricca di storie, avvenimenti e notizie che meritano di essere raccontate.