57 minuti fa:Prima canna di gallerie completa: giornata storica per il nuovo tracciato della Statale 106 - FOTO/VIDEO
1 ora fa:Riforma delle Dop e Igp, la Calabria ha tutto per guadagnarci
2 ore fa:Venerdì si terrà l'evento “Un viaggio... nella Storia” attraverso i libri di Carlino
4 ore fa:Movimento per la Vita di Co-Ro, cinque incontri per parlare di povertà e interculturalità
27 minuti fa:In Calabria «manca una vera strategia di sviluppo che metta al centro il lavoro sostenibile e sicuro»
4 ore fa:Scappa con armi e droga, fermato grazie all'imponente manovra di ricerca dei Carabinieri
1 ora fa:All'Annunziata il blocco operatorio di Ginecologia e Ostetricia «sulle carte non esiste»
4 ore fa:Identità Golose, a Campana Pizza in Teglia va il Premio Creatività (Pizzerie)
5 ore fa:Baraccopoli a Boscarello, l'abbandono dell'abbandono: «Non è facile superare l'inadeguatezza degli strumenti»
3 ore fa:Rifiuti, Frascineto sempre più green: la raccolta differenziata supera l'86 percento

Amministrative, il Pd di Co-Ro si candida a «forza trainante della costruenda coalizione di centro-sinistra»

2 minuti di lettura

CORIGLIANO-ROSSANO - «In queste ore il Partito Democratico di Corigliano-Rossano è stato ripetutamente oggetto di ricostruzioni giornalistiche fantasiose e non prive di inesattezze, circa il percorso intrapreso e il progetto politico programmatico su cui è impegnato. Necessita riportare la discussione nei giusti binari».

Lo afferma in una nota stampa del segretario cittadino, Francesco Madeo, che così continua: «La posizione del Partito Democratico in merito alle cose da fare e in riferimento alle prossime amministrative è chiara, anche in considerazione della grande responsabilità che comporta e che vogliamo assumerci. Il nostro obiettivo è quello di costituire una alleanza di centro-sinistra, progressista e riformista, ampia, plurale e aperta, in grado di sbarrare al centro-destra locale le porte del governo cittadino. L’impostazione che ci siamo dati e che perseguiamo nasce dalla volontà di costruire una coalizione politico-elettorale, per le prossime amministrative, partendo dalle forze che in Parlamento si oppongono al Governo Meloni». 

«Per fare ciò - spiega - bisogna lavorare su basi solide, dai programmi, dalle prospettive che si vogliono offrire a questa nuova città, finora non del tutto nata, stante le criticità ancora irrisolte che vanno affrontate e superate. Il Partito ha messo in campo un percorso in cui, passo dopo passo, attraverso incontri bilaterali con le forze che fanno opposizione al Governo nazionale vuole giungere, insieme, a definire il perimetro, il programma, gli obiettivi politici e amministrativi e scegliere tra le proposte di candidatura a Sindaco.
Contestualmente, ormai da tempo, abbiamo attivato il lavoro dei tavoli tematici per definire le nostre priorità, che verranno lanciate pubblicamente con la conferenza programmatica del PD di Corigliano-Rossano da tenere nelle prossime settimane».

«Questo lavoro ci impegna a effettuare i naturali passaggi politici, avendo riguardo anche delle legittime discussioni in seno alle singole forze della costruenda alleanza. Ciò al fine di costruire un percorso solido e sgombero da ostacoli in quanto solo con il rispetto delle esigenze di ciascuno si possono portare a compimento traguardi comuni».

«In queste settimane alcuni primi incontri, con i nostri possibili alleati, si sono tenuti e altri se ne terranno da qui a breve, con l’obiettivo finale di giungere all’auspicata intesa di centro-sinistra, senza lo spauracchio del “poco tempo” ma concentrati, invece, esclusivamente a creare robuste e vincenti soluzioni. Riteniamo fondamentale anzitutto una alleanza con i Partiti a noi più vicini, che oggi sono all’opposizione del Governo nazionale, le cui posizioni in merito al percorso locale, per quel che traspare, sono simili alle nostre, continuando inoltre a dialogare con i movimenti e le associazioni civiche della città». 

«Siamo dunque per un metodo inclusivo, basato sulle alleanze, tarato sui programmi, rifuggendo proprio per questo da chiunque immagina percorsi pre-definiti che innescano soltanto incomprensioni e divisioni inutili. Per cui il Partito Democratico, al netto delle fantasiose e spesso interessate ricostruzioni, è parte attiva e responsabile di questo percorso e si sente impegnato a concluderlo nel pieno rispetto delle proprie prerogative e di quelle dei nostri possibili alleati, nella ferma volontà di rappresentare il perno e l’architrave sui cui costruire la casa comune». 

«Ecco perché, come Partito Democratico, vogliamo essere forza trainante della costruenda coalizione con le nostre proposte, le nostre idee, le nostre donne e i nostri uomini e, soprattutto, portatori di un progetto al servizio esclusivo della città. Saremo, inoltre, nella prossima primavera, impegnati anche nelle elezioni del Parlamento Europeo, come gli altri Partiti a noi vicini, consapevoli della grande posta in gioco e impegnati a fermare le forze nazionaliste, sovraniste e antieuropeiste che rappresentano un vero e proprio pericolo per l’Italia e l’Europa. Infine, non ci lasceremo trascinare in polemiche inutili e dannose con i nostri possibili alleati e soprattutto in un circo mediatico che spesso risulta destituito di ogni fondamento».

Redazione Eco dello Jonio
Autore: Redazione Eco dello Jonio

Ecodellojonio.it è un giornale on-line calabrese con sede a Corigliano-Rossano (Cs) appartenente al Gruppo editoriale Jonico e diretto da Marco Lefosse. La testata trova la sua genesi nel 2014 e nasce come settimanale free press. Negli anni a seguire muta spirito e carattere. L’Eco diventa più dinamico, si attesta come web journal, rimanendo ad oggi il punto di riferimento per le notizie della Sibaritide-Pollino.