3 ore fa:Grandi opere commissariate pronte a partire, Scutellà: «Momento storico per la Calabria»
30 minuti fa:Cimitero di Rossano, avviati i lavori per 300 nuovi loculi
1 ora fa:Fiori non visti
2 ore fa:Castrovillari, dal primo maggio ripartono le operazioni di ortopedia. Alla guida, Massimo Candela
46 minuti fa:In Calabria il numero dei guariti (537) supera quello dei nuovi positivi al covid (472) - TUTTI I NUMERI DEL CONTAGIO
3 ore fa:Mega tamponamento e traffico in tilt nell'area urbana di Rossano scalo
45 minuti fa:Corigliano-Rossano, Vulcano (Avanguardia Libera): «Si salvaguardi l’Oncologia dello Spoke»
4 ore fa:Pronti, partenza e via: il 2021 sarà rigenerativo per 57 opere pubbliche ferme da anni
3 ore fa:Festa di matrimonio in tempo di Covid e senza mascherine: sanzionate 23 persone
4 ore fa:Corigliano-Rossano, la difesa di Caracciolo: «Ero lì per sottoporre ai presenti l'adesione al comitato contro la criminalità»

Ferro (Fdi): «Non ricevo certo lezioni dal consigliere Molinaro»

1 minuti di lettura

CATANZARO - «Ho evitato fino ad oggi di intervenire sulle dinamiche che interessano la gestione dell'amministrazione regionale, consapevole della necessità di affrontare con senso di responsabilità e spirito di coesione politica una stagione delicatissima per l'intera Nazione, e ancor più per una Calabria penalizzata da carenze e ritardi decennali».

È quanto dichiarato dalla coordinatrice regionale di Fratelli d’Italia, Wanda Ferro in risposta al consigliere Molinaro -.

«Nel difficile contesto di una giunta che non ha più la sua guida politica e di un Consiglio regionale che ha poteri limitati ed è privato nella sostanza della sua funzione di indirizzo, Fratelli d'Italia ha continuato a dare il suo contributo in termini di proposte, lavorando a testa bassa nell'interesse dei calabresi ed evitando polemiche sterili».

«È però il caso di precisare che non è stata certo Fratelli d'Italia a prendere in appalto la lunga lista di nomine e incarichi assegnati, pur legittimamente, negli ultimi mesi -prosegue l’onorevole -.  Fratelli d'Italia si sta così radicando sul territorio ed è tanto capace di ottenere con la bontà delle sue proposte la fiducia dei cittadini, da non essere interessata ad operazioni clientelari finalizzate a costruire il consenso in vista della prossima campagna elettorale».

«Per questo non possiamo in alcun modo accettare dichiarazioni come quella del consigliere Molinaro, che non è ben chiaro se parli a titolo personale o a nome del partito che esprime, in questa fase, il presidente facente funzioni della Regione. Nel secondo caso dovrebbe forse interrogarsi più proficuamente sui tanti incarichi affidati in ogni settore, con criteri più o meno meritocratici, più o meno politici, più o meno territoriali».

«Invece il consigliere Molinaro -conclude Ferro -, ormai ossessionato dall'assessore di Fratelli d'Italia, tenta di sollevare dubbi su un incarico, quello del direttore generale di Fincalabra, per il quale non è stato prevista una nomina esterna, in quel caso forse sospettabile di interesse elettorale, ma che viene affidato opportunamente ad un dirigente interno, con evidente risparmio di spesa per le casse regionali e garanzia di competenza».

«Sulla trasparenza e sulla correttezza della gestione amministrativa Fratelli d'Italia non riceve certo lezioni dal consigliere Molinaro».

(Fonte immagine LaC Nws24)

Redazione Eco dello Jonio
Autore: Redazione Eco dello Jonio

Ecodellojonio.it è un giornale on-line calabrese con sede a Corigliano-Rossano (Cs) appartenente al Gruppo editoriale Jonico e diretto da Marco Lefosse. La testata trova la sua genesi nel 2014 e nasce come settimanale free press. Negli anni a seguire muta spirito e carattere. L’Eco diventa più dinamico, si attesta come web journal, rimanendo ad oggi il punto di riferimento per le notizie della Sibaritide-Pollino.