12:00 pm:IL ROTOCALCO DELL'ECO - Una settimana di notizie in pillole
8:01 pm:Corigliano-Rossano, sanità al tracollo e «la colpa è tutta del sindaco e del direttore sanitario dello spoke»
10:31 am:Agricoltura, comuni della fascia ionica chiedono la dichiarazione dello stato di emergenza
2:01 pm:Corigliano-Rossano: Stasi sospende le lezioni in presenza fino al 25 gennaio
1:01 pm:Nuovi positivi in Calabria: l'indice dei positivi torna a sfiorare quota 20% - TUTTI I NUMERI DEL CONTAGIO
3:01 pm:Corigliano-Rossano: nuovo arresto per spaccio da parte della Polizia
7:38 pm:Presidenza provincia: lettera aperta dei Sindaci dello Ionio cosentino
8:01 pm:«Rinunciamo ad essere una colonia d’Italia e d’Europa. Rivendichiamo i nostri diritti»
11:01 am:Ma domani si ritorna a scuola oppure no? Il dubbio amletico che aleggia su Corigliano-Rossano
8:05 pm:Crosia, da domani tornano a scuola elementari e medie. La lettera del Sindaco Russo

Covid, Democratici Riformisti Calabria: «Non si può fissare la data delle elezioni regionali»

1 minuti di lettura

«È un problema di democrazia formale e sostanziale perché, votare in queste condizioni, impedirebbe ai partiti ed alla società calabrese di partecipare a scelte che sono importanti quanto il voto»

È questo quanto denuncia, tramite un comunicato stampa, il partito dei Democratici Riformisti della Calabria

«Il Centro destra ritiene di capitalizzare un presunto vantaggio e fissa la data dell’elezione regionali al 14 febbraio, prima data utile nel periodo previsto dal Governo, ignorando i venti morti da Covid degli ultimissimi giorni. – si legge  - Siamo assolutamente consapevoli della difficoltà di una Regione senza testa e delle previsioni di legge, ma crediamo che sia altrettanto chiaro a tutti la difficoltà di mettere in moto un meccanismo democratico di preparazione delle liste e della scelta dei candidati, oltre che svolgere le iniziative pubbliche di propaganda e mobilitazione elettorale sul territorio regionale in un contesto di difficoltà di movimento come quello attuale. Certo non possiamo procrastinare a tempo indeterminato, ma una pandemia di queste dimensioni con i risvolti negativi che ha avuto per la Regione non è cosa di tutti i giorni e non crediamo che si possa tralasciare quel necessario dibattito sulla capacità di gestione della sanità che in questi anni hanno avuto Regione e Stato perché non sono possibili assembramenti. Non si tratta di sconvolgere niente né di favorire nessuno – conclude - ma il buon senso imporrebbe una riflessione comune delle aree politiche che possa fissare una data che tenga conto dei pericoli del Covid, delle limitazioni che questo comporta e che possa, quindi indicare una data ragionevole che metta insieme l’esigenza di tutti, ma soprattutto dei calabresi».

Redazione Eco dello Jonio
Autore: Redazione Eco dello Jonio

Ecodellojonio.it è un giornale on-line calabrese con sede a Corigliano-Rossano (Cs) appartenente al Gruppo editoriale Jonico e diretto da Marco Lefosse. La testata trova la sua genesi nel 2014 e nasce come settimanale free press. Negli anni a seguire muta spirito e carattere. L’Eco diventa più dinamico, si attesta come web journal, rimanendo ad oggi il punto di riferimento per le notizie della Sibaritide-Pollino.