2 ore fa:Co-Ro si prepara ad una nuova edizione dei Fuochi di San Marco e della Festa di San Francesco
6 ore fa:Un anno di interventi del Soccorso Alpino e Speleologico Calabria. Qui i dettagli
3 ore fa:Diritti in Festa, a Crosia verrà celebrata la Giornata mondiale del Rifugiato
4 ore fa:Castrovillari, il consigliere comunale La Falce abbandona il gruppo consiliare del Partito Democratico
3 ore fa:Niente spottoni elettorali, Musumeci a Co-Ro per presentare il nuovo (e storico) Piano Mare - VIDEO
6 ore fa:Gli alunni di Castrovillari a lezione di educazione stradale
5 ore fa:Rinnovo esenzione ticket, previsti lunghi tempi di attesa. «Costretti a pagare i farmaci»
1 ora fa:Oltre il mare c'è la questione porto: la visita di Musumeci riapre la grande vertenza BH - VIDEO GALLERY
4 ore fa:La Cgil Cosenza organizza il seminario “Prevenzione è sicurezza”
5 ore fa:Antoniozzi (FdI) risponde a Tavernise (M5s): «La sua analisi è del tutto irrazionale»

Incidente di lavoro nel bosco Sarconi: morto un giovane operaio castrovillarese

1 minuti di lettura

CASTROVILLARI - Ennesimo incidente sul lavoro questa mattina, nei boschi del Parco Nazionale dell’Appennino Lucano Val D’Agri Lagonegrese. La vittima è un operaio castrovillarese di 37 anni che lavorarva per una ditta boschiva. Il giovane operaio è morto a causa dei traumi riportati dopo essere stato schiacciato da un carico di legna dopo il taglio nel bosco di Sarconi, all’intero dell’area protetta.

«Secondo le prime ricostruzioni - riporta Abmreport - appena si è accorto di aver perso il controllo del trattore, ha cercato di saltare giù dal mezzo, finendo sotto i tronchi. Le condizioni dell’uomo sono apparse subito gravi, tanto che è stato allertato l’elisoccorso che giunto sul posto ha trasferito l’operaio presso l’ospedale di Lagonegro. Ma il quadro clinico complesso ha suggerito ai sanitari il trasferimento d’urgenza presso l’ospedale San Carlo di Potenza, dove è stato ricoverato in rianimazione e sottoposto anche ad un delicato intervento chirurgico. L’uomo però non c’è l’ha fatta ed è morto in ospedale dopo l’intervento chirurgico. Informata dell’accaduto la Procura della Repubblica ha disposto il sequestro della salma per ulteriori accertamenti».

Rita Rizzuti
Autore: Rita Rizzuti

Nata nel 1994, laureata in Scienze Filosofiche, ho studiato Editoria e Marketing Digitale. Amo leggere e tutto ciò che riguarda la parola e il linguaggio. Le profonde questioni umane mi affascinano e mi tormentano. Difendo sempre le mie idee.