2 ore fa:Il Museo della Sibaritide ospita la premiazione dei vincitori di Wiki Loves Monuments Calabria '22
4 ore fa:«Il Governo sia chiaro sugli stanziamenti per la Statale 106. La Calabria merita serietà e rispetto»
2 ore fa:Si anima la discussione attorno alla banchina crocieristica. Realizzarla? Certo! E su questo non devono esserci dubbi
2 ore fa:Il tentativo coraggioso di rianimare una sinistra morente a Corigliano-Rossano e sul territorio
1 ora fa:L'Istituto musicale “Donizetti” ha inaugurato il nuovo anno accademico: si riparte con 96 iscritti
1 ora fa:Aumento della videosorveglianza a Corigliano-Rossano: venti nuove postazioni
4 ore fa:Gli invisibili. La casa popolare è inagibile, va al Comune ma le porte per lei sono sbarrate
3 ore fa:Una clementina per dire no alla violenza sulle donne: l’iniziativa promossa da Confagricoltura Donna
3 ore fa:Destinazione Sibari: il perno dello sviluppo per la Calabria del nord-est
3 ore fa:L’istituto “Amarelli” ricorda le concittadine Maria Rosaria Sessa e Fabiana Luzzi in una profonda commozione

Nel 2010 si rese protagonista di una rapina a Taranto: va in cella un rumeno residente a Rossano

1 minuti di lettura

CORIGLIANO-ROSSANO - Carabinieri dal Reparto Territoriale di Corigliano-Rossano e più precisamente i militari della dipendente Stazione di Rossano, a seguito di specifica attività informativa, hanno arrestato, in esecuzione di un provvedimento, emesso dall’Ufficio esecuzioni penali, della Procura Generale presso la Corte d’Appello di Taranto, un 55enne rumeno poiché condannato, con sentenza passata in giudicato, per il reato di rapina e lesioni aggravate, commesse a Taranto nel 2010.

L’arrestato, espletate le formalità di rito, è stato condotto presso la Casa Circondariale di Castrovillari dove dovrà scontare una pena di anni 2 e mesi 2 di reclusione.

Redazione Eco dello Jonio
Autore: Redazione Eco dello Jonio

Ecodellojonio.it è un giornale on-line calabrese con sede a Corigliano-Rossano (Cs) appartenente al Gruppo editoriale Jonico e diretto da Marco Lefosse. La testata trova la sua genesi nel 2014 e nasce come settimanale free press. Negli anni a seguire muta spirito e carattere. L’Eco diventa più dinamico, si attesta come web journal, rimanendo ad oggi il punto di riferimento per le notizie della Sibaritide-Pollino.