2 ore fa:Greco (IdM): «Commissariare i comuni inadempienti sulla pianificazione urbanistica»
4 ore fa:Co-Ro, dalla cattedrale di Maria Santissima Achiropita il Rosario in diretta su Tv 2000
1 ora fa:Ritornano in campo i sindaci del Recovery sud con i Dieci punti dell'Agenda Sud
3 ore fa:Trebisacce, Festa del Dono: l'Avis comunale festeggia i risultati conseguiti
1 ora fa:Foto del piromane pubblicata da Occhiuto: l'incendio appiccato a Spezzano Albanese
2 ore fa:A Vaccarizzo ritorna la tradizionale Rassegna del Costume Arbëreshe
3 ore fa:Ad Altomonte tutto pronto per la Notte bianca e lo spettacolo del duo Arteteca
18 minuti fa:Finalmente libera dal suo aguzzino, una donna denuncia l'ex compagno per le violenze subite
48 minuti fa:Il torrente Grammisato ancora senza manutenzione: «È una catastrofe annunciata»
4 ore fa:San Lorenzo Bellizzi, grande successo per il concerto di Roberto Vecchioni

Paura a Cariati, un anziano bagnante investito da un motoscafo

1 minuti di lettura

CARIATI - Oggi pomeriggio, a Cariati, in zona Santamaria (nell'area riportata in foto), un turista settantenne, originario del napoletano, è stato investito in mare da un motoscafo. Il malcapitato si trovava in canoa quando ad un tratto è stato travolto dal natante che probabilmente non si era accorto della sua presenza. Dolorante è stato subito portato a riva dai bagnanti che in quel momento affollavano la spiaggia. Sul corpo presentava due ferite: una alla gamba e un'altra sul collo del piede, abbastanza profonde.

La Guardia Costiera si è recata immediatamente sul posto e sta effettuando i rilievi del caso, mentre per i soccorsi - elisoccorso e autoambulanza - si è dovuto aspettare più di mezz'ora. Difficoltà nel trasferire il ferito a bordo dell'eliambulanza in quanto i piloti non hanno trovato uno spazio idoneo per fare atterrare l'elicottero nei pressi dell'accaduto. 

Virginia Diaco
Autore: Virginia Diaco

Studio materie umanistiche e amo scrivere. Ho ricevuto diversi riconoscimenti in ambito letterario, tra cui il V Premio Internazionale di poesia “Giovanni Bertacchi” con la poesia “Preghiera alla vita che toglie vita” e la Menzione della Giuria nella prima edizione del Concorso Letterario Internazionale “Il Viaggio” con la poesia “Consumato negli occhi”. Attraverso le parole esprimo il mio mondo, grazie ad esse conosco quello altrui. Lo scopo più forte che sento di avere è quello di rendere giustizia - quanto più possibile - alla bellezza, all’arte e alle vulnerabilità sociali.