4 ore fa:IL ROTOCALCO DELL'ECO - Una settimana di notizie in pillole
6 ore fa:Ossessionava la compagna, stalker condannato dal tribunale di Castrovillari
7 ore fa:La Città dei giovani e delle donne riletta attraverso Boccaccio
7 ore fa:Anche i docenti di diritto umano vogliono il giudice Gratteri alla guida della Procura nazionale Antimafia
5 ore fa:Il talentuoso pallavolista Laurenzano passa alla Prisma Taranto in SuperLega
1 ora fa:ARIE E RECITATIVI – Vicoli, belve e verità
5 ore fa:Miss Hitler, difesa dall’avvocato Francesco Nicoletti, non risponde al gip
5 ore fa:Eccezionale grandinata nella Sibaritide, Coldiretti chiede immediata ricognizione dei danni
6 ore fa:Santa Messa inizio Ministero Pastorale Mons. Maurizio Aloise
7 ore fa:Regionali, Angelo Broccolo sarà candidato nella lista di Mimmo Lucano

Arrestato due volte per spaccio ed evasione. Ai domiciliari 32enne di Castrovillari

1 minuti di lettura

CASTROVILLARI - Era già noto alle forze dell'ordine R.F, il giovane castrovillarese, classe 1989, che nella notte è stato arrestato dai carabinieri e posto ai domiciliari. 

L'accusa è detenzione e spaccio di sostanza stupefacente: il ragazzo, alla guida dell'auto, dopo aver notato la pattuglia dei carabinieri, agli ordini del Tenente Pantaleo Mangia, avrebbe gettato dal finestrino la droga di cui era in possesso. Nonostante il gesto sia avvenuto con l'auto in corsa, i militari sono riusciti a fermare il 32enne e perquisirlo per poi continuare gli accertamenti nella sua abitazione. E proprio in casa, i militari dell'Aliquota Radiomobile hanno rinvenuto 5 grammi di eroina già suddivisa e pronta per la vendita, un bilancino di precisione e del materiale per il confezionamento.

Come se non bastasse, però, nonostante fosse stato posto agli arresti domiciliari dal pm di turno della Procura di Castrovillari, il giovane è stato visto dai carabinieri, nella mattina di oggi, camminare per strada nel centro di Castrovillari. I militari, quindi, hanno arrestato nuovamente l'uomo che, nel giro di poche ore, è stato accusato anche di evasione. 

Paola Chiodi
Autore: Paola Chiodi

Curiosa, solare e precisa. Laureata in Comunicazione e Dams all'Università della Calabria, ha perfezionato gli studi con un Master in Giornalismo e Comunicazione insieme alle più grandi firme del panorama nazionale. Dal copywriting e la comunicazione per il web è entrata da subito nel mondo del giornalismo televisivo, come inviata e conduttrice di format, speciali e servizi. Si occupa di eventi culturali, per i quali è responsabile dell'ufficio stampa e cura la comunicazione istituzionale di associazioni e confederazioni nazionali. La sua più grande passione è l’arte, ma adora anche il vintage e il teatro (dalla commedia all’opera).