3 ore fa:"Per la Rinascita di Longobucco" denuncia il mancato rispetto delle quote di genere nella Giunta Comunale
2 ore fa:Allerta caldo, le raccomandazioni del Soccorso Alpino e Speleologico Calabria
3 ore fa:Lavoro e sicurezza, iniziativa interregionale della Cisl: "Conoscere per prevenire e tutelare"
2 ore fa:All'Odissea2000 si fa anche educazione alimentare con tanti piatti di qualità
1 ora fa:Iacucci e Bevacqua d’accordo con Occhiuto: «l’Autonomia Differenziata è un errore»
1 ora fa:Addio a Ugo Striano, un punto di riferimento per la sanità jonica
3 ore fa:Anche Garofalo tuona contro l'Autonomia Differenziata
2 ore fa:La vicenda della Baker&Hughes «diventi una questione politica seria»
58 minuti fa:Un anno di silenzi dopo la scoperta della presenza di metalli pesanti nell'ambiente
28 minuti fa:Asili nido, cresce l'offerta anche nella Calabria del Nord Est

Corigliano, sventato il rapimento di una bambina

1 minuti di lettura
Drammatico tentativo di rapimento e di rapina all’interno d’un negozio di calzature che insiste nel centro commerciale “I portali” di Corigliano Calabro. Vittime due sorelle coriglianesi di 29 e 21 anni, la prima con al seguito il proprio bambino di pochi anni. Il fatto è accaduto nella tarda mattinata di giovedì scorso, ma la notizia è trapelata soltanto in queste ore. Le due giovani donne e il loro bambino al seguito sono stati accerchiati da tre donne italiane, una delle quali di mezza età, le altre due più giovani. La prima con violenza avrebbe addirittura cercato di rapire il bimbo, mentre le altre cercavano d’impossessarsi delle borsette delle vittime contenenti i loro effetti personali e delle buste contenenti i loro acquisti effettuati in altri negozi del centro commerciale. Tutto dinanzi agli occhi dell’unico commesso in quel momento presente all’interno dell’esercizio pubblico teatro del fatto, il quale ha immediatamente chiamato i carabinieri mentre le due donne prese di mira riuscivano a difendersi e ad avere rocambolescamente la meglio sulle tre rapinatrici ancor prima dell’arrivo dei militari. Le due vittime, una volta ripresesi dallo choc, si sono presentate presso la Stazione dell’Arma dello Scalo per denunciare in modo circostanziato e dettagliato l’accaduto. Il sospetto è che le due giovani coriglianesi possano essere state seguite fino al centro commerciale da Schiavonea, dove le stesse avevano dapprima effettuato un cospicuo prelievo allo sportello automatico esterno del locale ufficio postale. Sulle autrici del tentato rapimento e della tentata rapina, invece, il sospetto degl’investigatori è che possa essersi trattato di donne provenienti dal vicino comune di Cassano Jonio. Fonte: La Provincia
Redazione Eco dello Jonio
Autore: Redazione Eco dello Jonio

Ecodellojonio.it è un giornale on-line calabrese con sede a Corigliano-Rossano (Cs) appartenente al Gruppo editoriale Jonico e diretto da Marco Lefosse. La testata trova la sua genesi nel 2014 e nasce come settimanale free press. Negli anni a seguire muta spirito e carattere. L’Eco diventa più dinamico, si attesta come web journal, rimanendo ad oggi il punto di riferimento per le notizie della Sibaritide-Pollino.