18 ore fa:Maltempo, domani allerta “arancione” per 111 Comuni del cosentino
4 ore fa:La consacrazione di Rapani, l’exploit di Baldino e la rincorsa d’onore di Papasso
19 ore fa:Co-Ro, al via il Workshop Internazionale di Fisica nucleare e subnucleare
17 ore fa:A Co-Ro un lunedì tra musica e arte: in concerto il cantautore Francesco Baccini
17 ore fa:Centro storico di Rossano: cambia la viabilità in occasione della festa di San Nilo
1 ora fa:Maltempo, a Co-Ro è attivo il monitoraggio del territorio: particolare attenzione al Crati
1 ora fa:Incidente sulla Statale 534: scontro tra due auto su un asfalto viscido
13 ore fa:Laurenzano è il miglior giovane libero d'Europa e trascina l'ItalVolley alla vittoria
2 ore fa:Allerta meteo, a Policoro scuole chiuse
3 ore fa:Il successo del Movimento in Calabria «merito anche del lavoro fatto in Regione»

La Calabria conquista le passerelle di Dubai: le creazioni di Cheren Hesse Surfaro brillano al "Fashion Festival"

1 minuti di lettura

CALABRIA - Cheren Hesse Surfaro è una giovane stilista calabrese, originaria di Reggio Calabria che grazie al suo talento ha conquistato le passerelle di Dubai

Ha studiato arti visive e discipline per lo spettacolo presso l'Accademia di belle arti di Reggio dove vive ancora oggi e grazie alla sua passione riesce a creare dei formidabili capi di alta moda.

La giovane Surfaro è riuscita a riscuotere un successo internazionale, partecipando a Dubai all'evento di alta moda "Fashion Festival", dove ha avuto la possibilità di presentare le sue due collezioni: BaRock & Urban Vibes 90`s. Le sue creazioni sono innovative e dinamiche, e non si fermano ad essere "solo" delle realizzazioni di alta qualità. 

Ancora una volta la Calabria brilla grazie a questi giovani talenti che portano alto - in diversi ambiti, non solo nella moda - la nostra sorprendente regione. 

(Fonte foto facebook Cheren Hesse Surfaro)

Veronica Gradilone
Autore: Veronica Gradilone

25 anni. Laureata in scienze della comunicazione. Laureanda magistrale in comunicazione e tecnologie dell'informazione. Mi piace raccontare le storie, non mi piace raccontare la mia