13 ore fa:Azionariato popolare nel calcio: un Ddl potrebbe aprire alla partecipazione dei cittadini
16 ore fa:Musumeci a Corigliano-Rossano per il convegno su politiche del mare ed economia calabrese 
14 ore fa:Revival dance '90 a Terranova da Sibari, storia di mondi a confronto
16 ore fa:La Senatore Vini trionfa al Vinitaly come Miglior Rosè Biologico
20 minuti fa:Confindustria Cosenza, oggi un incontro sull'Intelligenza Artificiale
15 ore fa:Trebisacce: giro di vite della Polizia stradale
18 ore fa:CorriCastrovillari, Mimmo Ricatti conquista il campionato Master di mezza maratona di Genova
13 ore fa:Sibari-Co-Ro, Simonini convoca la Conferenza dei Servizi decisoria sul Pfte
17 ore fa:Castrovillari, gli studenti dei Licei Classici premiati con l’Incusa di Sibari
12 ore fa:«Sogno una città a misura di giovani che ci permetta di restare»

Anche oggi le piste di Lorica rimarranno chiuse a causa delle elevate temperature

1 minuti di lettura

SAN GIOVANNI IN FIORE - Le recenti condizioni meteorologiche hanno rappresentato un ostacolo significativo per le operazioni di manutenzione delle piste da sci nella Valle dell'Inferno.

«Le ultime due giornate - riporta la nota di Ferrovie della Calabria - sono state caratterizzate da temperature insolitamente elevate e un elevato tasso di umidità, fattori che hanno compromesso le condizioni del manto nevoso. Nonostante gli strenui sforzi dei nostri operatori, le temperature sopracitate non hanno permesso di procedere con successo al ripristino delle piste. Pertanto, ci troviamo nell'impossibilità di aprire le piste da sci fino a quando non si verificheranno condizioni meteorologiche più idonee, caratterizzate da temperature più rigide e precipitazioni nevose che possano contribuire al ripristino della sicurezza delle piste e del manto nevoso. Di conseguenza, per la giornata di oggi, le piste da sci della Valle dell'Inferno rimarranno chiuse al pubblico.

«Sottolineiamo - proseguono - che comunicheremo attraverso i nostri canali ufficiali la riapertura delle piste. Fino a quel momento, è da intendersi che le piste da sci rimarranno chiuse. L'impianto di cabinovia rimarrà aperto, così come i rifugi di monte e di valle, per gli amanti della montagna che invitiamo a raggiungere la vetta per godere del panorama sempre suggestivo di Botte Donato».

«Intanto - concludono - continueremo a monitorare attentamente la situazione e forniremo aggiornamenti giornalieri sulla condizione delle piste e del manto nevoso presso Botte Donato. Invitiamo tutti i nostri clienti e gli appassionati degli sport invernali a seguire la nostra pagina Facebook ufficiale, dove pubblicheremo costantemente tutti gli aggiornamenti e le comunicazioni relative alle condizioni delle piste da sci e ai nostri servizi».
 

Rita Rizzuti
Autore: Rita Rizzuti

Nata nel 1994, laureata in Scienze Filosofiche, ho studiato Editoria e Marketing Digitale. Amo leggere e tutto ciò che riguarda la parola e il linguaggio. Le profonde questioni umane mi affascinano e mi tormentano. Difendo sempre le mie idee.