4:44 pm:Caloveto e bonus spesa: al via la nuova erogazione
7:13 pm:Sanità, nuove iniziative dei sindaci calabresi per riaprire i 18 ospedali chiusi
7:06 pm:Covid Hotel in Calabria: 15 domande per 493 posti disponibili
6:11 pm:Il vicepresidente Spirlì incontra il commissario Longo: «Ora lavoriamo insieme»
6:11 pm:Calabria: anche oggi diminuiscono i nuovi positivi. Calano i ricoveri - TUTTI I NUMERI DEL CONTAGIO
7:15 pm:Raccolta differenziata, accordo tra Regione e Consorzio italiano compostatori
6:11 pm:Libri di testo, 34mila euro al Comune di Cariati
6:32 pm:"Liberi di scegliere", la Regione finanzia percorsi di reinserimento dei giovani
5:23 pm:L'Alternativa: «Non si perde occasione per alimentare tensione»
5:15 pm:Cgil: «Subito la banchina croceristica per esaltare le potenzialità della Sibaritide»

Spirlì alla Camera: «Stop Commissariamento, i calabresi possono amministrarsi da soli»

1 minuti di lettura

Audizione del presidente ff della Regione in commissione Affari sociali: «Regime speciale non ha prodotto benefici». Apertura a una «gestione condivisa» con il Governo

«Credo sia arrivato il momento di riconsegnare ai calabresi la possibilità di amministrarsi da soli, altrimenti il resto sarebbe un pregiudizio». È quanto affermato oggi dal presidente facente funzioni della Giunta regionale, Nino Spirlì, nel corso della sua audizione in commissione Affari sociali della Camera sul Decreto Calabria. «Tre commissari ad acta - ha detto ancora - hanno dimostrato pubblicamente inadeguatezza personale ma anche l’inadeguatezza del commissariamento». Quanto al Decreto Calabria, depositato alla Camera per la conversione in legge, secondo Spirlì presenta «misure particolarmente invasive delle competenze regionali» che, facendo seguito al primo, «confermano, aggravandole, le norme di regime speciale». Il presidente ff, dopo aver sostenuto che il commissariamento, in 18 mesi, «non ha prodotto alcun beneficio», ha quindi ribadito la proposta di una «gestione condivisa» con il Governo, sottolineando che l'attuale classe politica «non ha alcun riferimento con un passato che ha offeso i calabresi».  
Redazione Eco dello Jonio
Autore: Redazione Eco dello Jonio

Ecodellojonio.it è un giornale on-line calabrese con sede a Corigliano-Rossano (Cs) appartenente al Gruppo editoriale Jonico e diretto da Marco Lefosse. La testata trova la sua genesi nel 2014 e nasce come settimanale free press. Negli anni a seguire muta spirito e carattere. L’Eco diventa più dinamico, si attesta come web journal, rimanendo ad oggi il punto di riferimento per le notizie della Sibaritide-Pollino.