10:12 am:A Corigliano-Rossano la scuola non chiude per i ragazzi diversabili
11:12 am:All’Annunziata è stato attivato l’ambulatorio centralizzato di pre-ospedalizzazione
9:30 am:La Lega contro la direttiva Bolkestein: «Spiagge della Calabria svendute a multinazionali straniere»
22 minuti fa:Sanità, ancora una levata di scudi contro il Polo Covid di Corigliano-Rossano
51 minuti fa:Co-Ro, appello all'Amministrazione Comunale: «Esca dal torpore e intervenga su Schiavonea»
10:45 am:Margherita Corrado (M5S Senato) sul carro d'oro di Fara in Sabina
7:12 pm:Giornata della disabilità, a Co-Ro il Movimento per la Vita si batte per una nuova inclusione
11:12 am:Per una Sanità normale serve ripartire dalla rete territoriale
7:41 pm:Caloveto, dopo il maltempo è tornato il sereno: il sindaco ringrazia il Consorzio di bonifica
11:12 am:Congratulazioni al nuovo Presidente dell’Associazione Italiana Calcio Umberto Calcagno

Sorpreso mentre tentava un furto in una concessionaria: arrestato

1 minuti di lettura
Nell’ambito dei servizi di controllo del territorio disposti dal Comando Compagnia Carabinieri di Cosenza volti alla prevenzione e repressione dei reati, i Carabinieri del NOR – Sezione Radiomobile ha tratto in arresto per i reati di tentato furto aggravato, minaccia e resistenza ad un pubblico ufficiale un 40 enne cosentino con numerosi precedenti penali. L’uomo, in compagnia di un complice, la sera del 31 agosto scorso, si è introdotto  all’interno di una nota concessionaria di Marano Marchesato ed ha cercato di mettere in moto alcune autovetture custodite nell’area recintato dall’esercizio commerciale. In particolare, dopo averlo azionato con le chiavi rinvenute nell’autorimessa ha tentato di asportare  un fiorino ivi presente. Alcuni passanti, insospettiti dal comportamento del 40enne, hanno subito allertato, tramite il numero di emergenza 112, la Centrale Operativa di Cosenza che ha inviato sul posto le auto di perlustrazione sul territorio. Una gazzella dei Carabinieri, con sirene e lampeggianti azionati, ha raggiunto rapidamente il luogo del furto mettendo in fuga i due nelle campagne della zona. L’area veniva immediatamente circondata con l’ausilio di altre pattuglie ed i due venivano intercettati nel corso delle ricerche che ne sono scaturite. Il 40enne, alla vista dei militari, non avendo altre vie di fuga, in stato di alterazione psicofisica, ha da prima tentato di non essere identificato e successivamente ha aggredito con minacce e spintoni i presenti. Lo stesso ha poi scagliato un bidone della spazzatura contro un carabiniere che tentava di fermarlo. Dopo una breve colluttazione, l’uomo è stato tratto in arresto e trasportato presso la caserma del Comando Provinciale di Cosenza. L’arrestato, su disposizione del PM di turno presso la Procura di Cosenza, è stato posto agli arresti domiciliari in attesa dell’udienza di convalida. Il giudice, in data odierna, nel convalidare l’arresto ha disposto gli arresti domiciliari.  
Redazione Eco dello Jonio
Autore: Redazione Eco dello Jonio

Ecodellojonio.it è un giornale on-line calabrese con sede a Corigliano-Rossano (Cs) appartenente al Gruppo editoriale Jonico e diretto da Marco Lefosse. La testata trova la sua genesi nel 2014 e nasce come settimanale free press. Negli anni a seguire muta spirito e carattere. L’Eco diventa più dinamico, si attesta come web journal, rimanendo ad oggi il punto di riferimento per le notizie della Sibaritide-Pollino.