1 ora fa:Ritorna Autori d'(A)mare: domenica 23 giugno arriva Serena Bortone
22 ore fa:Scatta la mobilitazione di Coldiretti Calabria: «Basta cinghiali e fauna selvatica»
20 ore fa:Ora bisogna aprire una vertenza generazionale
4 ore fa:Odissea 2000, 30 anni di identità turistica. Montesanto: « Un modello a cui ispirarsi»
3 ore fa:Cosa si dice nella Calabria del nord-est: una settimana di notizie
21 ore fa:Campana, presto verrà rifatta parte della rete idrica comunale
18 ore fa:Giuseppe Pallone su Rai 2 sarà protagonista della Performer Cup
19 ore fa:La Vignetta dell'Eco
23 ore fa:Cariati, in arrivo 576 mila euro per l'asilo nido: garantiti ulteriori 24 posti
2 ore fa:Viaggio tra i Feudi della Sila Greca - Il Feudo di Cariati: dai Borgia agli Spinelli

Si incatena e inizia lo sciopero della fame contro il degrado della zona in cui vive

1 minuti di lettura
Protesta contro le condizioni di degrado in cui è ridotta la zona in cui risiede con la propria famiglia, ovvero via Rinacchio in contrada Torrelunga, a Corigliano. Con questa motivazione Giuseppe Policriti, medico ortopedico originario del reggino ma da anni residente in città, dove è molto noto, stamattina si è incatenato dinanzi alla sede municipale di Palazzo Garopoli, dando anche il via allo sciopero della fame. Nel corso della mattinata, Policriti si è confrontato con il sindaco Giuseppe Geraci e l'assessore ai Lavori Pubblici Raffaele Granata nel tentativo di trovare una soluzione alla vicenda. Al momento la protesta continua.
Redazione Eco dello Jonio
Autore: Redazione Eco dello Jonio

Ecodellojonio.it è un giornale on-line calabrese con sede a Corigliano-Rossano (Cs) appartenente al Gruppo editoriale Jonico e diretto da Marco Lefosse. La testata trova la sua genesi nel 2014 e nasce come settimanale free press. Negli anni a seguire muta spirito e carattere. L’Eco diventa più dinamico, si attesta come web journal, rimanendo ad oggi il punto di riferimento per le notizie della Sibaritide-Pollino.