1 ora fa: Concorsi al comune di Cariati, osservazioni e proposte dell’ex amministratore Salvati
7 ore fa:Sull'alto Jonio sarà una settimana artica: tramontana e neve a bassa quota
5 ore fa:«Meno povertà e più benessere». Prevenire lo spreco alimentare
2 ore fa:Don Ciro, il sacerdote che fece conoscere il Codex Purpureus Rossanensis al mondo
7 ore fa:Tramontana oltre i 40 nodi nella notte si abbatte su Capo Trionto: mare alto e danni
19 minuti fa:Questa sera brillerà nel cielo la Luna Piena della Neve! Pronti per lo spettacolo?
3 ore fa:Antonio Benvenuto: insegnante, giornalista, scrittore ed editore
1 ora fa:Nasce un comitato civico per avviare una class action contro le bollette del Consorzio di Bonifica
49 minuti fa:VOLLEY MASCHILE - Sconfitta per Perla di Calabria contro la capolista Bisignano
6 ore fa:Co-Ro: la bellezza del somaro non basta. Il nostro patrimonio va governato

Mercati nei due centri storici di Co-Ro, per Olivo manca una visione istituzionale

1 minuti di lettura

CORIGLIANO-ROSSANO – «Essere latitante e non rispondere a nessuna, ma proprio a nessuna, delle tante e diverse questioni poste, è diventato ormai il vero tratto identitario e distintivo del Sindaco e dei suoi assessori. Un’Amministrazione Comunale che dimentica forse che le istanze sottoposte alla loro patologica disattenzione da chi riveste il ruolo di consigliere di opposizione, di minoranza o di maggioranza, non fanno altro che interpretare i sentimenti largamente diffusi nella popolazione, alla quale in qualche modo si dovrà prima o poi dare conto».

È quanto dichiara l’assessore provinciale Adele Olivo che appresa la notizia del mercato straordinario che si terrà domenica 4 dicembre al Crosetto, allo scalo di Rossano, resta in attesa di sapere quali siano le iniziative che l’esecutivo Stasi intende intraprendere per recuperare quello che si tiene ogni venerdì nel centro storico, ridotto ormai a pochissimi ambulanti. 

«Tanto per il centro storico di Rossano che per quello di Corigliano – aggiunge la Olivo – non si riesce a percepire quale sia l’impegno portato avanti da questa Giunta, in assenza – lo abbiamo già dimostrato – di una qualsivoglia visione o programmazione, stagionale o annuale. Ed intanto gli assessori restano sordi e muti rispetto a segnalazioni, suggerimenti, denunce e proposte».

«Nel caso il Sindaco e l’assessore al ramo volesse prendere coraggio e rispondere alla proposta iniziale, ancora senza risposta – continua la consigliera – facendoci portavoce delle istanze dei cittadini si rinnova l’esigenza che il mercato del venerdì venga spostato nel centro storico, da piazza S. Anargiri nella piazzetta de Rosis, verificando la possibilità che gli ambulanti ed i commercianti, che dovrebbero essere incontrati ed ascoltati dalle istituzioni così come è sempre stato fatto in passato, possano tenere il mercato o il sabato pomeriggio o la domenica mattina. Sarebbe sicuramente più frequentato – conclude la Olivo – ed il centro storico, così come altre esperienze di successo dimostrano, ne gioverebbe in termini di presenze e turismo di prossimità». 

 

Redazione Eco dello Jonio
Autore: Redazione Eco dello Jonio

Ecodellojonio.it è un giornale on-line calabrese con sede a Corigliano-Rossano (Cs) appartenente al Gruppo editoriale Jonico e diretto da Marco Lefosse. La testata trova la sua genesi nel 2014 e nasce come settimanale free press. Negli anni a seguire muta spirito e carattere. L’Eco diventa più dinamico, si attesta come web journal, rimanendo ad oggi il punto di riferimento per le notizie della Sibaritide-Pollino.