3 ore fa:Nasce la Confederazione Pasticceri italiani Calabria: «Una bella e dolce realtà»
1 ora fa:Situazione grave nella Sanità calabrese, “De Magistris Presidente” appoggia lo sciopero dell’Usb
2 ore fa:Il “Movimento per la Vita” di Co-Ro compie 36 anni: da marzo diversi appuntamenti per celebrare l’evento
30 minuti fa:Da Cassano un appello per rilanciare e potenziare la rete oncologia territoriale
16 ore fa:Un francobollo per Giovanni Verga, così Poste italiane omaggia lo scrittore del "verismo"
2 ore fa:Mensa a Co-Ro, per il sindaco «il benessere degli studenti è al primo posto» e revoca il servizio in atto
15 ore fa:Cariati, studenti in piazza per ricordare l’Olocausto e allontanare ogni forma di discriminazione
58 minuti fa:Truffe online, poche e semplici regole per evitare spiacevoli sorprese e salvaguardare il nostro conto
1 ora fa:«Rilanciare la sede Inrca di Cosenza» è l’appello di Loizzo (Lega) al presidente Occhiuto
Adesso:Discarica Scala Coeli, veto della Ferrara: «Nessun ampliamento senza Green New Deal»

Anche Bocchigliero scende in piazza contro la violenza sulle donne

1 minuti di lettura

BOCCHIGLIERO - «Giornata internazionale contro la violenza sulle donne come Segretario Lega Salvini, sezione politica di Bocchigliero, con tanta forza e con non poche difficoltà, ho inteso organizzare questo evento in memoria di tutte le donne vittime di violenza. Il tema della violenza sulle donne è sempre più attuale, vige ancora in molti uomini quella concezione arcaica dell’uomo superiore alla donna, della sottomissione della donna all’uomo, della concezione della donna come possesso».

È quanto scrive in una nota stampa Antonio Vitale segretario della sezione politica di Bocchigliero della Lega Salvini.

«C’è ancora bisogno – aggiunge - di tanta sensibilizzazione sull’argomento, spero presto, come Lega, dietro suggerimento dell’Onorevole Simona Loizzo, che mi ha onorato e emozionato con la sua presenza, di poter creare uno sportello, anche nel mio piccolo Borgo della Sila greca, che amo follemente, in quanto, qui, affondano le mie radici, non voglio che questo giorno sia solo un ricordo fine a se stesso, ma voglio combattere, con i miei tesserati, per migliorare in seguito».

«L’Onorevole Loizzo – spiega - ha introdotto l’argomento con la famosa Legge n. 69/200, il c.d. “Codice Rosso”, rammentando che all’epoca la maggioranza era composta da Lega e Movimento 5 stelle e sull’argomento ha ricordando una ragazza a lei vicina, Roberta Lanzino, vittima di un’atroce violenza, i cui genitori non hanno avuto giustizia, in quanto il processo si è concluso con una sentenza di assoluzione; ha, infine,  fatto riferimento al nuovo bonus sulle donne vittime di violenza, il c.d. “reddito di libertà”, che eroga fino a 400,00 € a queste donne al fine di supportarle e incoraggiarle a denunciare e ad abbondonare quei nuclei familiari marci e malati».

«Voglio e spero che questo giorno illuminato dalla presenza della nostra Consigliera regionale dia un segnale di ripresa e possa aprire le coscienze di tutti sull’argomento» conclude.

Redazione Eco dello Jonio
Autore: Redazione Eco dello Jonio

Ecodellojonio.it è un giornale on-line calabrese con sede a Corigliano-Rossano (Cs) appartenente al Gruppo editoriale Jonico e diretto da Marco Lefosse. La testata trova la sua genesi nel 2014 e nasce come settimanale free press. Negli anni a seguire muta spirito e carattere. L’Eco diventa più dinamico, si attesta come web journal, rimanendo ad oggi il punto di riferimento per le notizie della Sibaritide-Pollino.