6:01 pm:"Piccoli Passi", la Cassazione annulla la condanna per un imprenditore
7:01 pm:Sulla questione del depuratore interviene Antoniotti: «Stasi rifiuta le risorse in cambio di uno ‘’studio di fattibilità’’»
8:01 pm:"Ci sono Anch'io" il vissuto di un'associazione che ha rivoluzionato il mondo del sociale
6:01 pm:Emergenza Covid, Corigliano-Rossano a 912 casi: Stasi applica il "mini-lockdown"
6:01 pm: Francesco Madeo: «Errori sul calcolo dei positivi nella Sibaritide? Secondo l'Asp di Cosenza sì»
5:01 pm:Michele Sapia (Cisl): «I danni al territorio sono il risultato di anni di leggerezze»
6:00 pm:Biodiversità marina, dalla Regione Calabria 200mila euro del FEAMP
5:01 pm:“Guardarsi dentro… con gli occhi di Dio” libro per le coppie scritto da don Franco Romano
5:50 pm:Sanità, Spirlì e Orsomarso visitano il 118 di Cosenza: «Spina dorsale del nostro sistema»
7:30 pm:Grazie ad Azione Verde nasce in Nigeria una nuova squadra di calcio. Le divise arrivano da Trebisacce

"Letti in fuga" dall'ospedale di Trebisacce, il sindaco: «Stop al depauperamento del territorio ionico»

1 minuti di lettura

E intanto l'associazione l'Urlo dallo Jonio incalza: «Non erano letti di degenza ma destinati a malati post-covid»

Il sindaco di Trebisacce, Franco Mundo, stamani ha bloccato il prelievo di letti dall’ospedale Chidichimo di Trebisacce, finalizzato al trasferimento degli stessi in altra struttura (guarda il video e leggi anche “Fuga di letti” dall’ospedale di Trebisacce. Le barricate del sindaco Mundo – VIDEO).
«Al di là del contesto pratico organizzativo dell’atto di trasferimento – ha dichiarato il primo cittadino - quello che si vuole evitare è di ingenerare nella popolazione di Trebisacce e nel comprensorio della Sibaritide, un’ulteriore sensazione di depauperamento di quanto è rimasto presso l’Ospedale Chidichimo. Tali atti contraddicono di fatto tutti gli sforzi che stiamo facendo per rilanciare la struttura. Avevo già comunicato al Commissario ad Acta dell’ASP di Cosenza che non avremmo consentito alcun prelievo di strumentazione, letti o suppellettili. Noi costruiamo, non distruggiamo».
Intanto, però, c'è chi sostiene che quei letti non fossero della degenza ordinaria dell'ospedale di Trebisacce. A dirlo è l'associazione L'Urlo dello Jonio che precisa: «L'arredo sanitario, in realtà, era stato consegnato, ad aprile scorso, dalla Protezione civile all'ospedale di Trebisacce, in vista di allestire la predetta struttura sanitaria per ospitare pazienti covid negativizzati. Ciò chiarito, atteso che l’Asp di Cosenza non ha intenzione di istituire, presso il "G. Chidichimo" di Trebisacce, alcun polo Covid o post Covid, la Protezione civile, nella giornata odierna, ha predisposto quanto necessario per il ritiro dei letti in questione e il conseguente trasferimento presso altre strutture sanitarie in cui sono già stati istituiti poli covid o post covid».
Redazione Eco dello Jonio
Autore: Redazione Eco dello Jonio

Ecodellojonio.it è un giornale on-line calabrese con sede a Corigliano-Rossano (Cs) appartenente al Gruppo editoriale Jonico e diretto da Marco Lefosse. La testata trova la sua genesi nel 2014 e nasce come settimanale free press. Negli anni a seguire muta spirito e carattere. L’Eco diventa più dinamico, si attesta come web journal, rimanendo ad oggi il punto di riferimento per le notizie della Sibaritide-Pollino.