1 ora fa:Dalla paura alla nascita di una nuova vita: l’ospedale Annunziata di Cosenza salva una giovane mamma e il suo piccolo
4 ore fa:Sanità, Il “Tavolo Adduce” «boccia» le leggi regionali su Azienda Zero e Azienda Dulbecco
18 ore fa:Castrovillari, torna il concorso delle "vetrine di Carnevale": la più bella vince un premio
18 ore fa:«Il primo a mobilitarsi, l’ultimo a lasciare la protesta». Lenin Montesanto ricorda Angelo Donnici
2 ore fa:«Spesi milioni a Milano per promuovere una “Calabria straordinaria” e poi mancano i servizi ordinari»
4 ore fa:Creare unione e diffondere l'amore per il territorio in cui viviamo. Questa la sfida di SosteniAmo
3 ore fa: «Dovremmo essere tutti quella farfalla gialla che vola sopra i fili spinati»
2 ore fa:La calabrese Maria Brunella Stancato è la prima presidente nazionale dell'Aira
3 ore fa:Aeroporto Sant'Anna, lo Jonio sempre più distante dalla capitale: nulla di fatto per la tratta Crotone-Roma
2 ore fa:In Calabria i lavoratori stranieri sono oltre 19mila

Cassano Jonio, parte la "Rassegna letteraria del Mediterraneo 2023"

1 minuti di lettura

CASSANO JONIO -  Con la presentazione di "Lobby & Logge" (edito da Rizzoli) di Luca Palamara e Alessandro Sallusti verrà ufficialmente inaugurata la "Rassegna letteraria del Mediterraneo 2023". All'iniziativa, prevista per venerdì 27 gennaio alle ore 18:00 presso il Teatro Comunale di Cassano All'Ionio, parteciperà proprio il co-autore, ex magistrato e già membro del Consiglio Superiore della Magistratura, che dialogherà con Emanuele Bertucci. Saluti istituzionali affidati al sindaco Giovanni Papasso e all'assessore alla Cultura Annamaria Bianchi. Ad introdurre la serata sarà Mimmo Petroni, giornalista e capo ufficio stampa dell'Ente sibarita.

Il Comune di Cassano All'Ionio ha aderito, in qualità di partner operativo, alla realizzazione del progetto "Rassegna letteraria del Mediterraneo", ideato dalla società "Mediano" di Emanuele Bertucci. L'iniziativa, di alto spessore culturale, prevede la partecipazione, oltre che di Luca Palamara, di altri esponenti della letteratura e della saggistica italiana, tra cui Dacia Maraini, Massimo Recalcati, Paolo Crepet, Catena Fiorello, Adriana Pannitteri e altri grandi nomi che si dovrebbero aggiungere in corso d'opera (in primis Umberto Galimberti) con importarti ricadute positive (e formative) per l'immagine della città.

Il programma definitivo con le altre date verrà diffuso in un secondo momento vista la grande mole di impegni internazionali presi dagli scrittori che parteciperanno alla Rassegna.

Proprio la grande qualità dei relatori, delle relatrici e dei testi presentati, di cui era stata data una anticipazione nelle scorse settimane attraverso il lancio dell'iniziativa e la presentazione di alcuni testi in una anteprima della rassegna, aveva creato un notevole interesse verso l'intero manifesto. «L'obiettivo – spiegano il sindaco Papasso e l'assessore Bianchi – è stato quello di organizzare e realizzare incontri di alto livello in contesti suggestivi e di stimolare ancora di più la passione per la lettura e la grande saggistica e narrativa favorendo, allo stesso tempo, delle importanti ricadute sull'immagine della Città di Cassano. Un rilancio basato sulla cultura e sui grandi eventi il cui fine ultimo è attraversare e sostenere nuove e future espressioni letterarie e culturali in genere».

Rita Rizzuti
Autore: Rita Rizzuti

Nata nel 1994, laureata in Scienze Filosofiche, ho studiato Editoria e Marketing Digitale. Amo leggere e tutto ciò che riguarda la parola e il linguaggio. Le profonde questioni umane mi affascinano e mi tormentano. Difendo sempre le mie idee.