1 ora fa:Valeria Capalbo riconfermata alla guida della Pro Loco di Corigliano
4 ore fa:Grandi emozioni al terzo spettacolo di fine anno della scuola di danza "Il Balletto" diretta da Giada Sapia
28 minuti fa:Non si può vivere di solo turismo
4 ore fa:Cantinella si prepara alla quinta edizione del Beer Fest
58 minuti fa:Tre giorni di spettacoli ed emozioni per la settima edizione di "Frasso in Festa"
6 ore fa:È iniziata l'estate al Parco Archeologico di Sibari con un omaggio alle terre d'Oriente
5 ore fa:Claudio Pecorella sul tetto d'Europa con la Nazionale italiana Under 17
1 ora fa:In Calabria quattro lavoratori agricoli su dieci sono irregolari. «Spezziamo il circuito dell'illegalità»
5 ore fa:Miss Italia è arrivata a Villapiana per promuovere la linea di gioielli Miluna
3 ore fa:A Corigliano-Rossano giornata di festa istituzionale: proclamato ufficialmente il Sindaco Flavio Stasi

È arrivato il momento di Orietta Berti che chiude l’estate mormannese

1 minuti di lettura

MORMANNO - Toccherà all'usignolo di Cavriago chiudere il calendario estivo dell'Agosto Mormannese, la kermesse di spettacoli, musica e cultura che per un mese ha animato il borgo del Pollino e che ha registrato il sold out in tutte le date in cui sono stati protagonisti i big del panorama italiano. Orietta Berti si esibirà nell'area eventi Rurà sabato 28 agosto alle ore 22.00 con un concerto ricco dei successi che l'hanno resa al grande pubblico. 

La regina dell'estate 2021 grazie al tormentone "Mille" che l'ha vista scalare le classifiche delle radio e del gradimento del pubblico, nell'insolito trio musicale che l'ha vista al fianco di Fedez e Achille Lauro, nel corso della sua carriera ha venduto oltre 16 milioni di dischi, ottenendo cinque dischi d'oro, quattro di platino e due d'argento. I suoi dischi sono stati pubblicati anche in diversi paesi del mondo, tra cui Austria, Spagna, Portogallo, Svizzera, Francia, Grecia, Turchia, Yugoslavia, Paesi Bassi, Regno Unito, Stati Uniti, Brasile, Argentina, Messico, Perù, Uruguay e Giappone.

È stata una delle protagoniste della musica italiana negli anni sessanta e settanta, assieme a Ornella Vanoni, Mina (la Tigre di Cremona), Iva Zanicchi (l'Aquila di Ligonchio) e Milva (la Pantera di Goro) con successi intramontabili Fin che la barca va del 1970, forse la sua canzone più conosciuta (classificatasi terza a Un disco per l'estate 1970), Tipitipitì (dello stesso anno, finalista a Sanremo), Una bambola blu (finalista a Canzonissima) e Via dei Ciclamini del 1971 (canzone apparentemente spensierata ma che, nel testo, affronta il tema della prostituzione); tutte entrano nei primi posti della hit-parade.

Nell'ultimo festival di Sanremo ha partecipato (arrivando al nono posto) alla kermesse canora della musica italiana con il brano Quando ti sei innamorato, ma la vera svolta, che le ha fatto acquisire popolarità anche tra i giovani, è arrivata con la hit dell'estate insieme a Fedez e Achille Lauro. Tra i suoi ultimi impegni anche il doppiaggio di Concetta Aragosta, nel film Disney d'animazione Luca. 

Dopo i concerti di Annalisa, Nomadi, Peppe Voltarelli, The Kolors e le serate di spettacolo con gli Arteteca e Paolo Ruffini e l'intensa giornata della legalità con Nicola Gratteri e Antonio Nicaso, sarà la voce storica della canzone italiana a chiudere il calendario degli appuntamenti dell'Agosto Mormannese. Un gran finale per un'estate indimenticabile che ha portato il borgo del Pollino alla ribalta nazionale. 

Redazione Eco dello Jonio
Autore: Redazione Eco dello Jonio

Ecodellojonio.it è un giornale on-line calabrese con sede a Corigliano-Rossano (Cs) appartenente al Gruppo editoriale Jonico e diretto da Marco Lefosse. La testata trova la sua genesi nel 2014 e nasce come settimanale free press. Negli anni a seguire muta spirito e carattere. L’Eco diventa più dinamico, si attesta come web journal, rimanendo ad oggi il punto di riferimento per le notizie della Sibaritide-Pollino.