42 minuti fa:Aggiudicata la gara per i lavori di rigenerazione urbana a Cantinella
6 ore fa:Il secondo Checkmate Co-Ro di scacchi conferma bissa il successo della prima edizione
7 ore fa:Ridefinite e confermate le destinazioni dei medici cubani nella Calabria del nord-est
4 ore fa:Nuovo Pignone BH arriva a Corigliano-Rossano: al via la rivoluzione industriale nel Porto
2 ore fa: Bretella di Sibari, Papasso: «Da noi un no al progetto che isolerebbe Sibari»
2 ore fa:Al via la storica azione di ripascimento costiero di Pantano
1 ora fa:Teatro a Corigliano-Rossano: tutto pronto per “Il Giocattolaio”
1 ora fa:Verso l'estate, basta ruspe e pulizie meccaniche sulle spiagge: la strada per la Bandiera Blu passa anche da qui
5 ore fa:Oriolo è uno dei borghi più belli... «ma solo virtualmente»
5 ore fa:Ospedale Cariati, in arrivo due nuovi medici cubani ma restano le criticità

Era rubata l'auto su cui viaggiava l'uomo morto nell'incidente a Cariati

1 minuti di lettura

CARIATI - Proseguono a ranghi serrati le indagini attorno al gravissimo incidente che si è verifcato nel primo pomeriggio di oggi a Cariati (leggi qui). Sul fatto che ha fatto registrare la morte di un uomo (S.A. 44 anni di Crotone) andatosi a schiantare frontalmente con un'altra auto su cui viaggiava una giovane donna di Corigliano-Rossano, gravemente ferita, stanno indagando i Carabinieri del Reparto territoriale di Corigliano-Rossano, guidati dal Colonnello Gianmarco Filippi, e coordinati dalla Procura di Castrovillari diretta dal Procuratore Alessandro D'Alessio. È stato assodato che l'auto guidata dal 44enne fosse stata rubata e che viaggiva all'impazzata lungo la Statale 106 dopo non essersi fermata ad un posto di blocco.

Le indagini dei militari dell'Arma proseguono a 360 gradi per capire perché quell'uomo viaggiasse a velocità sostenuta nel pieno centro abitato cariatese e perché avesse disobbedito all'intimazione dell'Alt al posto di controllo. Intanto sul cadavere dell'uomo sarà effettuato l'esame autoptico per circoscrivere ancora meglio le dimaniche dell'accaduto

Sono, invece, ore di grande apprensione per capire lo stato di salute della giovane donna di Corigliano-Rossano che viaggiava a bordo di una Ford Fiesta e che si è trovata travolta dall'auto in corsa. La ragazza dopo essere stata soccorsa è stata trasferita al vicino Pronto soccorso del "Cosentino" e da lì, a sua volta, a bordo dell'elisoccorso, trasportata all'ospedale hub "Annunziata" di Cosenza. Le sue condizioni rimangono critiche e la prognosi resta riservata.

Redazione Eco dello Jonio
Autore: Redazione Eco dello Jonio

Ecodellojonio.it è un giornale on-line calabrese con sede a Corigliano-Rossano (Cs) appartenente al Gruppo editoriale Jonico e diretto da Marco Lefosse. La testata trova la sua genesi nel 2014 e nasce come settimanale free press. Negli anni a seguire muta spirito e carattere. L’Eco diventa più dinamico, si attesta come web journal, rimanendo ad oggi il punto di riferimento per le notizie della Sibaritide-Pollino.