10 ore fa:Castrovillari promuove il verde pubblico: piantumati tre “Ficus australis”
13 ore fa:Vaccarizzo si prepara ad accogliere Rafael, che arriverà in bicicletta dal Portogallo
12 ore fa:Stop alle mascherine in casse? La provocazione di Alboresi: «Spostiamo le scuole al ristorante»
12 ore fa:Al cimitero di Corigliano i lumini restano spenti… ma le bollette arrivano puntuali
12 ore fa:Cassano, gli studenti dell’Erodoto di Thurii in prima linea contro la violenza sulle donne
7 ore fa:Tentata truffa e ricettazione, terminato "l'incubo giudiziario" per un rossanese
11 ore fa:A Co-Ro tutto pronto per il gran finale del progetto “È Tempo di Volley”
10 ore fa:«Inaccettabile il ritardo di Corigliano-Rossano sul Piano strutturale associato della Sibaritide»
11 ore fa:Caloveto dice “stop” allo spreco di acqua e al rischio incendi
9 ore fa:ECO IN DIRETTA (pt 29) - La guerra in casa nostra: parola alla gente e alla voce dissidente

Orco violentava tre ragazze con il consenso dei genitori: arrestati

1 minuti di lettura

SAN GIOVANNI IN FIORE - Il 27 gennaio 2022, i Carabinieri della Compagnia Carabinieri di Cosenza hanno arrestato tre persone indagate per concorso in violenza sessuale in danno anche di due minori.

I militari della Stazione Carabinieri di San Giovanni in Fiore  hanno avviato una specifica attività di indagine, avendo avuto il fondato motivo di ritenere che un 46enne potesse abusare sessualmente di due ragazze minori, una delle quali disabili, all’interno della loro abitazione.

Gli approfondimenti di indagine svolti non solo hanno riscontrato l’ipotesi investigativa originaria, ma hanno permesso di accertare altri abusi sessuali, commessi dallo stesso indagato, in danno di un’altra sorella, disabile, di poco maggiorenne.

Veniva, inoltre, accertata la responsabilità dei loro genitori, un 46enne ed una 48enne, per aver agevolato la commissione di tali abusi sessuali, mediante l’accesso alla loro abitazione e l’utilizzo esclusivo di una camera da letto.

Nel corso delle indagini è anche emerso che l’indagato fosse solito lasciare pochi euro all’interno dell’abitazione dopo aver compiuto gli abusi sessuali.

In relazione alle tempestive indagini svolte, il GIP presso il Tribunale di Cosenza, su richiesta della locale Procura della Repubblica, ha disposto la custodia cautelare in carcere nei confronti del 46enne, autore dei vari ed accertati abusi sessuali, nei confronti della madre delle tre ragazze, persone offese, la misura cautelare degli arresti domiciliari mentre, nei confronti del padre, la misura cautelare dell’obbligo di presentazione alla Polizia Giudiziaria.

Per i genitori, il GIP presso il Tribunale di Cosenza, ha, altresì, disposto la sospensione della potestà genitoriale nei confronti delle due figlie minori.

Redazione Eco dello Jonio
Autore: Redazione Eco dello Jonio

Ecodellojonio.it è un giornale on-line calabrese con sede a Corigliano-Rossano (Cs) appartenente al Gruppo editoriale Jonico e diretto da Marco Lefosse. La testata trova la sua genesi nel 2014 e nasce come settimanale free press. Negli anni a seguire muta spirito e carattere. L’Eco diventa più dinamico, si attesta come web journal, rimanendo ad oggi il punto di riferimento per le notizie della Sibaritide-Pollino.