31 minuti fa:Incendio comunità salesiani, l’amministrazione comunale esprime «solidarietà e vicinanza»
46 minuti fa:«Co-Ro è una giungla»: Caputo torna all'attacco contro il sindaco Stasi
3 ore fa:Marathon degli Aragonesi: le due ruote come strumento per valorizzare il turismo sostenibile
2 ore fa:Al via i lavori sulla strada Corigliano-Villaggio Frassa. Novello: «La città sta cambiando volto»
2 ore fa:Pasqualina Straface vicina ai frati salesiani: «Simbolo di aggregazione giovanile»
1 ora fa:"La cultura della legalità" sarà il tema del secondo incontro organizzato dell'associazione Namaste
1 ora fa:Il PD di Co-Ro ricorda la Giornata mondiale contro l'omofobia
1 ora fa:Emergenza depurazione, sarà un'altra estate da incubo? Aspettando i nuovi progetti
16 minuti fa:La scuola primaria di Via Nazionale di Rossano sbanca al Primary Hack #NextGen
2 ore fa:La vicinanza di Mons. Aloise ai salesiani colpiti dall'incendio la scorsa notte

Maltrattava la giovane moglie, arrestato un 35enne di Trebisacce

1 minuti di lettura

TREBISACCE - I Carabinieri della Stazione di Trebisacce, guidati dal Maresciallo Natale Labianca, hanno arrestato, in esecuzione di un’ordinanza di custodia cautelare in carcere emessa dal Giudice per le indagini preliminari del Tribunale di Castrovillari, D.R., trentacinquenne originario di Cassano e da tempo residente nella cittadina sulla costa ionica, in quanto gravemente indiziato del reato di maltrattamenti nei confronti della ex moglie, L.V., trentenne di Trebisacce.

L’uomo, già gravato dalla misura cautelare del divieto di avvicinamento alla persona offesa, di cui era destinatario a seguito dei fatti denunciati dalla ex moglie nel luglio 2020, era inaspettatamente tornato a domiciliare nell’appartamento della donna, probabilmente nel tentativo di riprendere una convivenza già ampiamente compromessa e nonostante il provvedimento a suo carico.

Tentativo risultato inutile, in quanto l’uomo avrebbe continuato ad assumere atteggiamenti aggressivi e violenti nei confronti dell’ex coniuge, tanto da spingere la donna a sporgere una nuova denuncia nel gennaio 2022.

Il ricorso quindi ad una misura cautelare ben più aspra del precedente divieto di avvicinamento e la conseguente emissione della misura restrittiva della custodia cautelare in carcere.

L’attività intrapresa dai militari operanti, le cui risultanze sono state portate all’attenzione della Procura, ha consentito dunque di ricostruire, a livello di gravità indiziaria ed in attesa dei successivi sviluppi, attesa l’attuale fase di svolgimento delle indagini preliminari, la condotta del trentacinquenne in relazione al reato contestatogli, per la quale l’Autorità Giudiziaria ha disposto la traduzione presso la Casa Circondariale di Castrovillari.

Comportamenti ricostruiti a livello di elevata probabilità e  che si sarebbero sostanziati in una serie di atteggiamenti connotati da aggressività e violenza nei confronti della ex coniuge.

Redazione Eco dello Jonio
Autore: Redazione Eco dello Jonio

Ecodellojonio.it è un giornale on-line calabrese con sede a Corigliano-Rossano (Cs) appartenente al Gruppo editoriale Jonico e diretto da Marco Lefosse. La testata trova la sua genesi nel 2014 e nasce come settimanale free press. Negli anni a seguire muta spirito e carattere. L’Eco diventa più dinamico, si attesta come web journal, rimanendo ad oggi il punto di riferimento per le notizie della Sibaritide-Pollino.