19 ore fa:Co-Ro, «la partenza dell’anno scolastico è un importante segnale»
3 ore fa:In Calabria «occorre rilanciare la medicina territoriale e la centralità del management sanitario»
4 ore fa:Ad Altomonte ogni alunno potrà fare “un tuffo nell’arte alla ricerca di se stesso”
19 ore fa:Consorzio di Tutela dei Fichi di Cosenza DOP, presentata oggi la nuova campagna di comunicazione
2 ore fa:Riunione politica-programmatica della Lega a Corigliano-Rossano
18 ore fa:Cosenza, ecco i vincitori del festival della cinematografia sportiva
5 ore fa:Fondi consiliari, la Lega restituisce 155mila euro alla Regione «dimostrando di essere virtuosa»
6 ore fa:Personale di pittura di Nigro al Castello Aragonese di Castrovillari
18 ore fa:Calcio, Castrovillari alla ricerca della prima vittoria casalinga
2 ore fa:Corigliano-Rossano, Monsignor Maurizio Aloise ha fatto visita ai detenuti della Casa di reclusione

Incendio Albidona, in azione 4 canadair per evitare che le fiamme arrivino in paese

1 minuti di lettura

ALBIDONA - L'ennesima corsa contro il tempo per arginare le fiamme ed evitare che il fuoco arrivi nelle case. Ad Albidona la situazione continua a rimanere critica (leggi l'articolo qui). Tant'è che a supporto dei due canadair arrivati sul posto attorno alle 15.30 (l'incendio è divampato nella mattinata di oggi) un'ora fa se ne sono aggiunti altre due. 

Quattro in tutto i CL-415 che stanno facendo la spola tra lo Jonio e le alture del Pollino per quello che è un vero e proprio bombardamento d'acqua sulle fiamme.

A terra, invece, continuano ad operare le squadre dei volontari della Protezione civile di Albidona e Alessandria del carretto a supporto dei Vigili del fuoco della squadra boschiva di Schiavonea e a quella di Trebisacce, oltre che alle squadre di Calabria Verde 

Redazione Eco dello Jonio
Autore: Redazione Eco dello Jonio

Ecodellojonio.it è un giornale on-line calabrese con sede a Corigliano-Rossano (Cs) appartenente al Gruppo editoriale Jonico e diretto da Marco Lefosse. La testata trova la sua genesi nel 2014 e nasce come settimanale free press. Negli anni a seguire muta spirito e carattere. L’Eco diventa più dinamico, si attesta come web journal, rimanendo ad oggi il punto di riferimento per le notizie della Sibaritide-Pollino.