16 ore fa:A Co-Ro col solstizio d'estate parte un nuovo concept di degustazione identitaria: MinikƏ
13 ore fa:Detenuto turco prima mette a soqquadro il braccio di detenzione e poi aggredisce gli agenti della penitenziaria
15 ore fa:Consorzio di Bonifica, al via controlli straordinari contro abusi e sprechi d'acqua
15 ore fa:Le eccellenze mediche puntano sull'Unical: superate le 100 candidature per la call internazionale
12 ore fa:Lungro, il Collettivo Stipaturi contro il vile atto vandalico: «Il nostro tessuto sociale è da tempo lacerato»
12 ore fa:La cittadina di Cariati si tinge di rosso Ferrari. Soddisfazione immensa
14 ore fa:Grande successo al MuMam per l'incontro con lo scrittore Carmine Abate
16 ore fa:Marathon degli Aragonesi: il re del Pollino è Antonio Vigoroso 
17 ore fa:Secondo Vanity Fair tra i 5 borghi imperdibili dell'Alta Calabria anche Altomonte e San Sosti
18 ore fa:Vertenza Nuovo Pignone BH, Stasi farà ricorso contro l'autorizzazione ZES dell'Autorità Portuale

Il Questore Michele Maria Spina saluta la Provincia di Cosenza

1 minuti di lettura

 COSENZA - Di seguito riportiamo i saluti del Questore Michele Maria Spina a tutti i cittadini dell provincia di Cosenza:

A conclusione del mio mandato nella Questura di Cosenza, sento la necessità di ringraziarvi tutti per aver generosamente supportato il mio lavoro con la vostra garbata collaborazione, a cominciare dai primissimi approcci, fino a questi ultimi impegni.

La vostra disponibilità mi ha confortato dandomi maggiore entusiasmo nell’espletamento delle mie funzioni istituzionali. Ho sempre pensato che una buona intesa ed un sincero ed aperto confronto tra le istituzioni, le Forze di Polizia ed i cittadini, siano alla base di un percorso vincente, sempre auspicabile per la soluzione di piccoli e grandi problemi.

Devo dire che qui, nella Provincia di Cosenza, i fatti mi hanno dato ragione perché il rapporto creatosi con la Città capoluogo, con la Provincia e con tutte le istituzioni è stato proprio come io avevo sperato.

Di ciò sono infinitamente grato a tutti. Non potrò mai dimenticare questo ultimo anno trascorso in questa meravigliosa città che ho imparato ad apprezzare, con l’intera Provincia, per la sua bellezza, per il cibo, per l’eleganza, per il fascino dell’arte e della cultura, per l’affettuosa accoglienza che mi è stata accordata.

Infinitamente grato, auguro a tutti ogni bene desiderato. 

Rita Rizzuti
Autore: Rita Rizzuti

Nata nel 1994, laureata in Scienze Filosofiche, ho studiato Editoria e Marketing Digitale. Amo leggere e tutto ciò che riguarda la parola e il linguaggio. Le profonde questioni umane mi affascinano e mi tormentano. Difendo sempre le mie idee.