55 minuti fa:L’emergenza criminalità nella Sibaritide-Pollino approda in Commissione regionale anti 'ndrangheta
1 ora fa:Trebisacce, l'Avis comunale cambia sede ma si cerca una struttura per l'accreditamento
25 minuti fa:Avevano rubato l'auto con cui la mamma accompagnava la figlia disabile: ritrovata dai carabinieri
2 ore fa:Proteste d'estate a Co-Ro, disoccupati arroccati sul tetto della scuola: chiedono lavoro
1 ora fa:Sul lungomare di Co-Ro «cantieri e disagi di ogni tipo affossano il settore turistico»
20 ore fa:A Trebisacce nasce un emporio solidale per far fronte alla crisi e alla povertà
19 ore fa:Rocca Imperiale nel Decennio francese, il Risorgimento e l’Unità d’Italia
1 ora fa:Nel centro storico di Rossano, il successo della magica "Notte di San Giovanni"
18 ore fa:Schiavonea, Polizia locale in azione: maxi sequestro di migliaia di bijoux
17 ore fa:"Quella sera a Parigi" di Isabella Freccia è una storia d'amore che si divide tra passione e nostalgia

Lo spreco dei vaccini anti-covid, l'Italia compra surplus di dosi che poi scadono

1 minuti di lettura

CORIGLIANO-ROSSANO - «È inaccettabile che l'Italia continui a comprare vaccini anti Covid pur disponendo di milioni di dosi, che spesso vengono mandate ai Paesi in via di sviluppo ma poi vengono buttate perché scadute».

Lo afferma, in una nota, il deputato di Alternativa Francesco Sapia, che alla Camera siede in commissione Sanità e che al riguardo ha presentato un'interrogazione al ministro della Salute, Roberto Speranza, sulla scorta di un recente servizio di Report che ha documentato il caso.

Nella sua interrogazione, sempre sulla base di un'inchiesta di Report, Sapia ha posto anche il problema di alcuni dispositivi di ventilazione polmonare che sarebbero in grado di procurare gravi danni respiratori ai pazienti trattati con questi apparecchi.

Al ministro della Salute il deputato di Alternativa ha chiesto di: «Non acquistare più alcuna dose dell'attuale e non aggiornato vaccino anti Covid», nonché di «ritirare le apparecchiature sanitarie che, stando a Report, potrebbero nuocere alla salute dei malati».

(fonte comunicato stampa)

 

 

 

Redazione Eco dello Jonio
Autore: Redazione Eco dello Jonio

Ecodellojonio.it è un giornale on-line calabrese con sede a Corigliano-Rossano (Cs) appartenente al Gruppo editoriale Jonico e diretto da Marco Lefosse. La testata trova la sua genesi nel 2014 e nasce come settimanale free press. Negli anni a seguire muta spirito e carattere. L’Eco diventa più dinamico, si attesta come web journal, rimanendo ad oggi il punto di riferimento per le notizie della Sibaritide-Pollino.