31 minuti fa:A Cariati va a fuoco il pontile che porta alla Tomba Brettia, simbolo della città
36 minuti fa:REGIONALI 2021 - Le priorità di Trento: «Il diritto alla salute è imprescindibile»
8 minuti fa:REGIONALI 2021 - Cuzzocrea: «Le graduatorie OSS Cosenza diventino regionali fino a esaurimento»
16 minuti fa:Smurra (Fna) e Colamaria (Udicon) denunciano: «Al cimitero Rossano 4 mesi per completare un loculo»
1 ora fa:Truffa con i mandarini della penisola iberica: due coriglianesi estradati in Spagna
3 ore fa:Morano Calabro, piantumato ieri l’albero del ricordo in memoria delle vittime del covid
4 ore fa:Credibilità e umiltà, si insedia così il nuovo procuratore capo di Castrovillari
1 minuto fa:Estate 2021 a Cassano-Sibari, soddisfatto il sindaco Papasso che chiede agli operatori di osare di più
1 ora fa:Le meraviglie della riserva naturale del Lago di Tarsia negli studi della Societas Herpetologica Italica
3 ore fa:Individuato il presunto piromane dell'incendio di Albidona

Nuovi buoni spesa, a Cariati le domande si potranno presentare entro martedì 15

1 minuti di lettura

CARIATI – Buoni spesa per famiglie in difficoltà per effetto dell’emergenza covid, nuova erogazione di contributi statali. Da domani, giovedì 12 e fino a martedì 15 sarà possibile presentare la domanda a mano al Comune. Lo sportello sarà attivo al piano terra di Palazzo Venneri, da lunedì al venerdì, dalle ore 10 alle ore 12.

È quanto fa sapere l’assessore alle politiche sociali Maria Elena Ciccopiedi informando con il Sindaco Filomena Greco che sono stati riaperti anche i termini per la formazione dell’elenco delle attività di vendita di generi alimentari e/o prodotti di prima necessità disponibili ad accettare i buoni.

I nuclei familiari in possesso dei requisiti hanno tempo fino alle ore 12 di martedì 15 per la consegna del modulo, disponibile e scaricabile dal sito del Comune. A questo dovranno essere allegati l’autodichiarazione comprovante la condizione di indigenza, l’attestazione di altri eventuali sussidi ed una copia del documento di riconoscimento.

Sono esclusi dal beneficio i nuclei familiari con lavoratori a tempo indeterminato e/o rapporti di lavoro dipendente in corso; tutti gli aventi diritto ad altre forme di sostegno previste dalla normativa emergenziale; con due o più titolari di pensione di importo superiore al minimo INPS di euro 6.695,91 annui; percettori di forme di sostegno pubblico di importo superiore ad 500 euro mensili; componenti che possiedono rendite patrimoniali o proventi quali titolarità di conto corrente bancario o postale, titoli, depositi bancari e postali che superino complessivamente i 3 mila euro, alla data del 25 novembre 2020.

I titolari di attività commerciali potranno manifestare interesse attraverso l’apposito modulo all’indirizzo PEC protocollo.cariati@asmepec.it. Eccezionalmente è consentita la consegna a mano, al protocollo generale del Comune. Tutte le disponibilità ricevute dalle attività commerciali saranno inserite in un apposito elenco che sarà pubblicizzato sul sito istituzionale www.comune.cariati.cs.it.

L’elenco delle attività rimarrà comunque aperto ad eventuali ed ulteriori adesioni.

Redazione Eco dello Jonio
Autore: Redazione Eco dello Jonio

Ecodellojonio.it è un giornale on-line calabrese con sede a Corigliano-Rossano (Cs) appartenente al Gruppo editoriale Jonico e diretto da Marco Lefosse. La testata trova la sua genesi nel 2014 e nasce come settimanale free press. Negli anni a seguire muta spirito e carattere. L’Eco diventa più dinamico, si attesta come web journal, rimanendo ad oggi il punto di riferimento per le notizie della Sibaritide-Pollino.