9 ore fa:In Prefettura riunita la cabina di regia sull'ospedale unico della sibaritide
8 ore fa:Crosia in marcia contro gli atti vandalici che hanno colpito il Sindaco e l'amministrazione
7 ore fa:Cariati, un pronto intervento sociale h24 per tutte le emergenze/urgente del cittadino
8 ore fa:Visita del consigliere regionale Laghi agli ospedali dello spoke Co-Ro: «Serve personale»
11 ore fa:Questura di Cosenza, cerimonia Commemorativa in ricordo del Questore Angelo De Fiore
9 ore fa: I consiglieri regionali Graziano e De Nisi entrano in Azione
13 ore fa:Nuovo ospedale della Sibaritide: servono più soldi. Stamani vertice in Prefettura
14 ore fa:Ferrovie della Calabria presenta nuovi treni e bus
7 ore fa:«Riforma Cartabia e ingiusta detenzione, cortocircuito del sistema»
12 ore fa:Mormanno, amministrazione e sindacati fanno fronte comune sull’ospedale

VOLLEY MASCHILE - Buona la prima del 2023: il Rossano torna a casa vincente

1 minuti di lettura

CORIGLIANO-ROSSANO - Una gara bellissima, vibrante, emozionante, quella disputata dalla Perla di Calabria Pallavolo Rossano alla Palestra comunale di Contrada Tina in via dello sport contro la Scuola Volley Paola. Una gara fatta di tecnica, di cuore e di orgoglio da parte dei leoni bizantini che hanno vinto un match fondamentale contro i coriacei tirrenici con un netto 3-0. Buona la prima del 2023, dunque, ed era davvero importante. Infatti gli jonici distanziano i locali di cinque lunghezze e raggiungono al quarto posto il San Giovanni in Fiore, sconfitto a Catanzaro.

Carmelo Perrotta schiera Guido Pastore palleggiatore, Simone Stefano opposto, Emanuele Carnevale e Simone Conte centrali, Daniele Filardo e Nicola Cilento laterali, Andrea Candente libero. Jhon Serpa dispone i suoi con Giuseppe Caracciolo alzatore, Antonio Buracci opposto, Mariopio Ruffo e Francesco De Simone centrali, Antonio Godino e Simone Lioi di banda, Andrea Graziano libero.

Grande prestazione dei leoni bizantini già nel primo set, con il Paola messo spesso in difficoltà. Infatti la zampata finale è rossanese: finisce per 25-21. Nel finale spazio anche a Luigi Zangaro. Parte di gran carriera il Rossano anche nel secondo set e va subito in vantaggio. Difficile la rimonta tirrenica. Rossano mantiene sempre una manciata di punti di vantaggio. Come nel parziale precedente il team gialloblù è più determinato e vince per 25–17.

Partita finita? Assolutamente no! I tirrenici entrano in campo nel terzo parziale decisi a lottare su ogni pallone e si gioca davvero all’insegna dell’equilibrio. I bizantini schierano dall’inizio Luigi Zangaro. È il team di Carmelo Perrotta a portarsi in vantaggio prima per 8-4 e poi per 20-16. A fine set Rossano inizia una difficile rimonta sul servizio di Luigi Zangaro che frutta sei punti e così si chiude sul 26-24. Befana generosa quindi per la Perla di Calabria Pallavolo Rossano, che consolida la propria classifica e può guardare con ottimismo ai prossimi impegni.

Veronica Gradilone
Autore: Veronica Gradilone

25 anni. Laureata in scienze della comunicazione. Laureanda magistrale in comunicazione e tecnologie dell’informazione. Mi piace raccontare le storie, non mi piace raccontare la mia