2 ore fa:Le Lampare Bjc lanciano un appello al Sindaco Minò contro la chiusura della rete ferroviaria jonica
15 ore fa:Teatro, musica e cinema: l'Unical porta in scena un cartellone dal grande respiro artistico
18 ore fa:Una delegazione di agricoltori calabresi pronti a partire per Bruxelles 
16 ore fa:Unical: Sfiduciato il Presidente del Consiglio degli Studenti Gregorio Collia
18 ore fa:Igiene ambientale, Tavernise (M5S): «A Crosia si calpesta la dignità dei lavoratori»
14 ore fa:“Linea Bianca” in Sila per una puntata dedicata ai tesori delle montagne calabresi
17 ore fa:Amedeo Fusco racconta Frida Kahlo a Venezia
42 minuti fa:È morto Tonino Mundo, uno dei leoni socialisti dello Jonio
15 ore fa:Studenti della Tieri in visita ai cantieri del nuovo ospedale. Occhiuto li rassicura: «Concluderemo i lavori entro la terza media!»
12 minuti fa:Tra le "Miglior Tesi di Laurea" della Iuav di Venezia c'è quella del rossanese Giulio Gigliotti

Rossano, cane trascinato da pick-up. Indagini aperte sulle responsabilità

1 minuti di lettura
ATTENZIONE: LE IMMAGINI POTREBBERO URTARE LA VOSTRA SENSIBILITA' [gallery link="file" ids="11727,11728,11729,11730,11731"] di MARTINA FORCINITI Un pick-up davanti agli uffici dell'Inps di Rossano centro storico è stato fermato qualche minuto fa dalle forze dell'ordine perché stava trascinando un cane attaccato al paraurti con una corda. E' al vaglio l'ipotesi che il cane, trainato pare per chilometri, fosse già morto quando è stato attaccato all'autoveicolo. Dalle prime ricostruzioni raccolte dalla nostra redazione, sembra che l'uomo abbia dichiarato di non essere il proprietario del cane e di essere del tutto inconsapevole dell'accaduto. Sul posto è subito intervenuta Valeria Mingrone in qualità di presidente della Commissione Consulta comunale Ambiente. A parte la scena raccapricciante, null'altro è certo. Si attendono aggiornamenti.
Redazione Eco dello Jonio
Autore: Redazione Eco dello Jonio

Ecodellojonio.it è un giornale on-line calabrese con sede a Corigliano-Rossano (Cs) appartenente al Gruppo editoriale Jonico e diretto da Marco Lefosse. La testata trova la sua genesi nel 2014 e nasce come settimanale free press. Negli anni a seguire muta spirito e carattere. L’Eco diventa più dinamico, si attesta come web journal, rimanendo ad oggi il punto di riferimento per le notizie della Sibaritide-Pollino.