5 ore fa:Archeologi per un giorno: i bambini del Polo dell’infanzia Magnolia sulla tracce di Sybaris
18 ore fa:Imprese e lavoro, il cassanese Leonardo Sposato nominato presidente di AEPI Calabria
2 ore fa:Viaggio tra i Feudi della Sila Greca - Le successioni in casa Sambiase del Principato di Campana
4 ore fa:Appiccarono il fuoco a due autovetture: in manette due cassanesi
19 ore fa:Il comune di Cariati aderisce alla proposta di marketing territoriale di Visit Italy
4 ore fa:Detenuto accusato di falsa testimonianza è stato assolto perché il fatto non sussiste
1 ora fa:Nuova toponomastica a Sibari nel solco della memoria e della commozione
3 ore fa:Cosa si dice nella Calabria del nord-est: una settimana di notizie
5 minuti fa:Filcams Cgil alla 3 Emme: «Basta menzogne e  soprusi»
18 ore fa:Conclusa la prima edizione del progetto “Marathon Experience” a Corigliano-Rossano

Castrovillari, il consigliere comunale La Falce abbandona il gruppo consiliare del Partito Democratico

1 minuti di lettura

CASTROVILLARI -  «Alla luce delle sofferta decisione comunicata nello scorso consiglio comunale in merito alla mia volontà di abbandonare il gruppo consiliare del Partito Democratico e in virtù delle innumerevoli dimostrazioni di stima, affetto e incitamento a non volere abbandonare la carica di consigliere comunale (ipotesi richiamata dalla mozione/comunicazione al consiglio ultimo) ringraziando altresì tutti i miei colleghi consiglieri e i capogruppo degli altri gruppi consiliari di area e tutti coloro che nelle ore successive mi hanno manifestato la loro disponibilità e supporto verbale, ritengo però che la politica richieda metodo, forma e sostanza che devono sempre essere anteposti anche ai semplici, seppur apprezzati, rapporti/sentimenti personali». Questo è quanto ha dichiarato in una nota il consigliere Gaetano La Falce ribadendo i motivi che lo hanno spinto ad abbandonare il gruppo consiliare del Pd.  

«Ho pertanto apprezzato – ha osservato La Falce - il metodo utilizzato dai colleghi consiglieri Oliva e Vacca nella proposta avanzatami che, oltre ad essere pregna di una visione Politica lungimirante, è ricca di contenuti politici che mi inducono a determinarmi per un’accettazione della stessa con immensa soddisfazione e con alto senso di responsabilità e onore per quanto da loro dichiarato in merito al sottoscritto. Spero di poter, insieme ai nuovi compagni di viaggio, continuare a lavorare per la mia Amata Città con lo stesso e immutato spirito che ha contraddistinto la mia azione amministrativa sin a oggi svolgendo con passione la mia attività a servizio della comunità ed al fianco del sindaco Lo Polito contribuendo, attraverso il confronto ed il dialogo, alla selezione della prossima figura di sindaco che potrà guidare la nostra comunità nel continuo percorso di crescita avviato in questi anni».

«Nel ringraziare i colleghi Consiglieri Oliva Giuseppe e Carmine Vacca – conclude - mi auguro di andare sempre più “avanti” insieme a tutti coloro che vogliono bene alla nostra Città e vorranno insieme a noi contribuire a renderla sempre più bella, inclusiva e solidale».

Rita Rizzuti
Autore: Rita Rizzuti

Nata nel 1994, laureata in Scienze Filosofiche, ho studiato Editoria e Marketing Digitale. Amo leggere e tutto ciò che riguarda la parola e il linguaggio. Le profonde questioni umane mi affascinano e mi tormentano. Difendo sempre le mie idee.