3 ore fa:Stasi sui palchi di Vibo Valentia parla da leader di una nuova politica calabrese
1 ora fa:Processo Athena, prosciolto l'imprenditore cassanese Mario Varca
2 ore fa:Guglielmo Caputo (FdI): «Sarà un opposizione costruttiva ma senza sconti su nulla»
4 ore fa:Due rappresentanze della Calabria del nord-est nella Guida Pane e Panettieri d’Italia 2025
3 ore fa:Il comune di Civita a LillestrØm in Norvegia per un seminario sulla criminalità giovanile
8 ore fa:Cassano Jonio, la Scuola di Danza "Belle Epoque" primeggia all'International Excellent Competition
4 ore fa:Un annullo filatelico dedicato alla Madonna della Nova di Rocca Imperiale
2 ore fa:I consiglieri di maggioranza di Longobucco rispondono alle accuse sul «falso bilancio»
1 ora fa:Si conclude con successo il progetto "Gocce nel Deserto Kids" in collaborazione con la Chiesa Valdese
7 ore fa:Debutta Pollino Cocktail Camp, il primo raduno sulla botanical mixology

Minacce all'assessore Viteritti: coro di solidarietà dopo la raccapricciante telefonata notturna

2 minuti di lettura

CORIGLIANO-ROSSANO - Nelle prime ore della giornata di ieri (domenica 4 giugno) l'assessore alle Politiche Ambientali, Damiano Viteritti, ha ricevuto una telefonata dai toni inquietanti e minacciosi nei confronti della sua persona, del sindaco e di altri componenti dell'amministrazione. Nell'immediato ha contattato il sindaco Flavio Stasi e hanno concertato di formulare regolare denuncia alle autorità.

L'assessore Viteritti - si legge in una nota stampa del Comune - è tranquillo e continuerà senza sosta nel procedere nel suo importante lavoro a servizio della comunità.

«Damiano è un professionista dalla nota rettitudine che lavora senza timore alcuno - ha dichiarato il sindaco Flavio Stasi - non saranno gli atti sconclusionati di qualche invasato a fermare l'azione dell'amministrazione. Credo che lo abbiamo dimostrato più volte.  Avremmo anche fatto a meno di rendere pubblica la cosa, ma abbiamo preferito in questo caso dare direttamente la notizia in maniera corretta. L'assessore Viteritti ha la mia vicinanza e quella dell'intera amministrazione e so che continuerà senza tentennamenti nel delicato ruolo che svolge, con ancora più abnegazione e con la consueta serenità, come tutti noi».

«Sono tranquillo - afferma l'assessore Viteritti - questi eventi per me sono uno stimolo. Andiamo avanti più forti di prima».

Il segretario del Pd, Madeo: «Viteritti impegnato coraggiossamente nel contrasto alle illegalità»

Anche il Partito Democratico di Corigliano Rossano esprime vicinanza, solidarietà e sostegno all’Assessore Damiano Viteritti per il grave atto intimidatorio che lo ha coinvolto e che «prova a mortificare e frenare il suo coraggioso lavoro di contrasto quotidiano alle illegalità».

«Un atto - scrive il Segretario cittadino del Partito Democratico, Fracesco Madeo - che diventa di fatto un gesto contro la città tutta che condanniamo con forza e sdegno. Siamo sicuri che l’assessore Viteritti non si farà intimidire e invitiamo lui, il Sindaco, tutta la Giunta e il Consiglio Comunale a intensificare in tutti i modi il contrasto alla criminalità organizzata e ad ogni forma di illegalità che con queste minacce si vorrebbe imporre».

«Esprimiamo, ancora una volta, - prosegue la nota - sdegno e condanna, anche per tutti gli atti violenti e criminali che in città hanno oltrepassato ormai abbondantemente il livello di guardia. Incendi e bottiglie incendiarie nei cantieri, incendi di automobili, bottiglie incendiarie davanti agli ingressi dei negozi, scippi, sparatorie che hanno anche riportato vittime sono tutte azioni di chiaro stampo mafioso che mostrano come la criminalità stia dilagando sempre di più. Tutti questi episodi non ci possono lasciare indifferenti così come l’evidente allarme sociale non può lasciare indifferente le istituzioni».

«Non servono parole di circostanza - conclude Madeo - ma soluzioni non più rimandabili per questo chiediamo, ancora una volta, una forte risposta da parte dello Stato e a tutte le forze sociali, culturali e politiche della città di unirsi e fare fronte comune perché davanti a questi atti, non ci possono essere divisioni, bisogna stare tutti uniti dalla parte della legalità. A Damiano in questo momento va il nostro affetto e la nostra vicinanza con l’auspicio che le forze dell’ordine sapranno agire e fare chiarezza».

Il Movimento Corigliano-Rossano Futura: «Ripetute minacce Viteritti sinonimo di lotta alla mafia»

«Le minacce peraltro ripetute all'assessore Damiano Viteritti dimostrano che in questa città  finalmente, dopo anni di silenzio, talora complice, le istituzioni combattono mafia e delinquenza». È quanato sostiene, in un messaggio di solidarietà, il Movimento Corigliano-Rossano Pulita, forza politica di Maggioranza a sostegno del sindaco Stasi. «Le demolizioni di edifici abusivi, l'introitazione dei beni confiscati, la pulizia degli appalti e delle assunzioni, il meticoloso controllo di taluni settori delicati come i Cimiteri - proseguono - sono azioni che l'amministrazione Stasi sta portando avanti con coerenza, determinazione e coraggio. Ecco perché oggi nel dare la nostra piena e totale solidarietà  all'assessore Viteritti, esprimiamo anche pieno  sostegno all'azione del Sindaco Stasi e della sua amministrazione in direzione dell'affermazione sempre e comunque della legalità».

Redazione Eco dello Jonio
Autore: Redazione Eco dello Jonio

Ecodellojonio.it è un giornale on-line calabrese con sede a Corigliano-Rossano (Cs) appartenente al Gruppo editoriale Jonico e diretto da Marco Lefosse. La testata trova la sua genesi nel 2014 e nasce come settimanale free press. Negli anni a seguire muta spirito e carattere. L’Eco diventa più dinamico, si attesta come web journal, rimanendo ad oggi il punto di riferimento per le notizie della Sibaritide-Pollino.