1 ora fa:Eolico off-shore, le pale eoliche potrebbero essere assemblate nel Porto di Corigliano-Rossano
4 ore fa:Antoniozzi (FdI): «Riteniamo che Pasqualina Straface sia il migliore sindaco possibile per la città»
6 minuti fa:Mimmo Bevacqua presenta il suo libro “La mia forza è la moderazione”
1 ora fa:Urbact, dopo la visita della delegazione greca a Co-Ro le "buone pratiche" diventano modello
3 ore fa:Ritorna in Calabria la nona edizione del Cicogna day della Lipu
4 ore fa:Le scuole dell'arberia alla scoperta del mondo delle api
2 ore fa:L'ex senatrice Abate rivendica quanto fatto per la Calabria
36 minuti fa:Mandatoriccio, attesa per i festeggiamenti di San Francesco di Paola
3 ore fa:VOLLEY - "Marathon Experience" alla fase finale
2 ore fa:A Rocca Imperiale la presentazione del libro “Buon Giorno, Prete”, nel ricordo di padre Domenico

Anas non risponde e Laghi presenta una interrogazione sulle indicazioni stradali per Castrovillari

1 minuti di lettura

CASTROVILLARI - Dopo lunghe attese e la mancata risposta da parte di Anas, il capogruppo in Consiglio regionale di "De Magistris Presidente", Ferdinando Laghi, ha presentato una Interrogazione a risposta scritta "in merito alle condizioni della segnaletica nel tratto stradale e autostradale che conduce alla città di Castrovillari".

«Il tutto – si legge nella nota stampa - a seguito di un'operazione avviata lo scorso 5 novembre 2022, quando si è proceduto a interessare la Provincia di Cosenza, relativamente al tratto di competenza, nonché la sezione Anas Spa competente per territorio, per il tratto autostradale di riferimento. “Con la Provincia di Cosenza - scrive il Consigliere Laghi - si sono tenuti degli incontri istituzionali sottesi alla pronta e rapida risoluzione della problematica, per cui a stretto giro si cantiereranno i relativi lavori”. Nello stesso documento il consigliere Sottolinea che: “nonostante reiterati solleciti (il primo in data 20.02.2023; il secondo, rivolto anche alla sezione regionale nonché alla direzione nazionale, in data 14.04.2023) l'Anas Spa è rimasta silente”.

L'obiettivo esplicito è chiaro e riguarda la tutela della sicurezza stradale oltre a evitare disservizi alla circolazione (lavoratori, vettori, turisti, automobilisti in genere). Alla luce di quanto sta accadendo, Laghi precisa che «risulta urgente e improcrastinabile un intervento istituzionale sotteso alla interlocuzione con Anas Spa, funzionale all'adeguamento della cartellonistica stradale, sia orizzontale che verticale, idonea al raggiungimento della Città di Castrovillari (CS)». Per tali ragioni, quindi, s'interroga la Giunta regionale per sapere: “Quali iniziative intenda assumere per garantire la funzionale presenza di adeguata segnaletica stradale nel tratto di riferimento sopra indicato; quali iniziative sono state, o saranno, assunte al fine di garantire un'adeguata segnaletica stradale su tutto il territorio regionale, sia di competenza delle singole province che di competenza di Anas Spa”».

Rita Rizzuti
Autore: Rita Rizzuti

Nata nel 1994, laureata in Scienze Filosofiche, ho studiato Editoria e Marketing Digitale. Amo leggere e tutto ciò che riguarda la parola e il linguaggio. Le profonde questioni umane mi affascinano e mi tormentano. Difendo sempre le mie idee.