4 ore fa:Corigliano-Rossano: «Apri siamo i Carabinieri» e poi lo accoltellano
3 ore fa:Al via l'Estate a Sofferetti, tra fede e musica
6 ore fa:Cosa si dice nella Calabria del nord-est: una settimana di notizie
7 ore fa:Aggressione al vicino di casa e dinanzi agli agenti, assolto perché il fatto non sussiste
8 ore fa:Auto contro motociclisti: due feriti nel violento scontro di Cassano Jonio
22 ore fa:Verso le aziende agricole digitali anche nella Sila Greca
5 ore fa:Il cassanese Luigi Pascale vince il premio America Giovani
1 ora fa:Corona Maestro d’Olio 2024: i fratelli Renzo tornano a casa con l’ambito riconoscimento 
2 ore fa:Chiusura nefrologia, Stasi: «Ennesimo disastro targato Graziano-Occhiuto»
22 ore fa:La Vignetta dell'Eco

Furto legna montagna Rossano, arrestato 34enne

1 minuti di lettura
Dovrà rispondere di furto aggravato di legname in proprietà comunale. N.C. classe 1983 di Rossano, è stato sorpreso dai militari della Stazione Carabinieri Forestale di Rossano in flagranza di reato. In località “Zagaria Cerasaro” tagliava e asportava piante di Cerro. L’area oggetto del furto ricade nel territorio comunale ed è una zona sottoposta a vincolo paesaggistico ambientale. L’uomo, tratto in arresto è stato posto in libertà ai sensi dell’art 121 disp. att. Cpp.
22 PIANTE E 10 QUINTALI DI LEGNA SEQUESTRATE
Si è inoltre proceduto al sequestro di 10 quintali di legna, dati in custodia giudiziaria al Comune di Rossano proprietario dei beni. 22 piante abbattute e ritrovate sul letto di caduta e la motosega usata per il taglio. Conseguentemente l’uomo è stato deferito per distruzione o deturpamento di bellezze naturali. Opere eseguite in assenza di autorizzazione su beni paesaggistici. Particolare attenzione viene posta dal personale dei Carabinieri Forestale sul territorio montano di competenza. Spesso oggetto di azioni furtive che ne deturpano il paesaggio.
Redazione Eco dello Jonio
Autore: Redazione Eco dello Jonio

Ecodellojonio.it è un giornale on-line calabrese con sede a Corigliano-Rossano (Cs) appartenente al Gruppo editoriale Jonico e diretto da Marco Lefosse. La testata trova la sua genesi nel 2014 e nasce come settimanale free press. Negli anni a seguire muta spirito e carattere. L’Eco diventa più dinamico, si attesta come web journal, rimanendo ad oggi il punto di riferimento per le notizie della Sibaritide-Pollino.