13 ore fa:Corigliano-Rossano: presentata la rete dei servizi di facilitazione digitale
13 ore fa:Nel Bosco, la Sila Greca diventa inaspettato set cinematografico
15 ore fa:Si schianta un elicottero antincendio dei Vigili del Fuoco: tragedia sfiorata
16 ore fa:Firmato il Patto di Amicizia fra la Provincia, il Dipartimento di Kaolack e Assocultura Confcommercio Cosenza
36 minuti fa:Corigliano-Rossano: si organizzano pullman per le cure termali
6 minuti fa:Odissea 2000, sulla Nave di Ulisse arriva Maninni
13 ore fa:Popolo della notte, ha riaperto la discoteca Cleopatra!
1 ora fa:Gemellaggio Vaccarizzo-Berat, Straface: «Iniziativa di qualità e buon governo locale»
14 ore fa:Sibari-Crotone, una soluzione semplice e veloce: ora tutti attendono la posizione della Regione
15 ore fa:Spoke di Co-Ro, 10 nuovi posti per Oncologia e un nuovo primario per Ginecologia

A Co-Ro la mostra “Invisibili” di Umberto Romano

1 minuti di lettura

CORIGLIANO-ROSSANO – La stagione di eventi invernali promossi e organizzati da Terra e Popolo avrà inizio venerdì 29 ottobre a partire dalle ore 19:00 con l’inaugurazione della mostra dedicata all'artista Umberto Romano dal titolo “Invisibili” presso la sede dell’associazione in via Martucci 28.

Il tema sarà approfondito e illustrato dal professor Giuseppe De Rosis che coordinerà i diversi interventi.

La serata, infatti, sarà arricchita da "gli Amici dell'Arte" che ci intratterranno con una selezione di letture tratte sia dai testi del sommo poeta Dante Alighieri che da altri autori e dall’intervento di Donatella Novellis.

Le opere dell'artista Romano saranno visibili in sala durante il corso degli eventi programmati dal 29 ottobre al 27 novembre.

Per la partecipazione verranno rispettate tutte le norme previste in materia di covid. 

Redazione Eco dello Jonio
Autore: Redazione Eco dello Jonio

Ecodellojonio.it è un giornale on-line calabrese con sede a Corigliano-Rossano (Cs) appartenente al Gruppo editoriale Jonico e diretto da Marco Lefosse. La testata trova la sua genesi nel 2014 e nasce come settimanale free press. Negli anni a seguire muta spirito e carattere. L’Eco diventa più dinamico, si attesta come web journal, rimanendo ad oggi il punto di riferimento per le notizie della Sibaritide-Pollino.