Ieri:Brucia la Valle del Coscile: fiamme minacciano il santuario della Madonna del Castello
19 ore fa:Ammodernamento tecnologico per gli ospedali della Sibaritide-Pollino: ecco le novità
13 ore fa:La conferma del solstizio d'estate: l'Elefante dell'Incavallicata è allineato con il sole al tramonto
18 ore fa:Cosa si dice nella Calabria del nord-est: una settimana di notizie
10 ore fa:Cariati, l'incontro con la cultura afro-nigeriana chiude il Festival Interculturale “Sguardo e Mondi”
16 ore fa:Calabria, "L’acqua di San Giovanni" e “E cummari du mazzettu”
17 ore fa:Camigliatello Silano, al via il Summer School: "Progettazione e realizzazione di strutture di legno"
20 ore fa:Strage di vitelli sulla statale 534: all'alba auto danneggiate e feriti
Ieri:Corigliano-Rossano, le opposizioni: «Stasi non è l’amministratore di una srls»
21 ore fa:Civita: inizia la terza sindacatura di Alessandro Tocci

Dorato nuovo vice-Sindaco di Castrovillari

1 minuti di lettura

Francesca Dorato è il nuovo vice-Sindaco di Castrovillari. Soddisfatti i Progressisti, con il capogruppo Peppino Pignataro, che da tempo spingevano per una rappresentanza in Giunta comunale. Alla Dorato le deleghe alle Politiche del Lavoro, Produttive, Turistiche ed Agricole. Il ruolo di consigliere comunale lasciato vacante dalla Dorato verrà occupato da Giuseppe Oliva. «L’incarico a Francesca Dorato – ha detto il Sindaco Lo Polito –  è stato conferito al fine di dare il giusto riconoscimento alla forza politica dei Progressisti». L'amministrazione comunale di Castrovillari, quindi, si arricchisce in competenza e vicinanza ai problemi dei cittadini. Il nuovo vice-Sindaco, intervistata da alcuni colleghi, ha assicurato il massimo impegno, soprattutto per quanto riguardo gli aspetti della crisi economica.

Redazione Eco dello Jonio
Autore: Redazione Eco dello Jonio

Ecodellojonio.it è un giornale on-line calabrese con sede a Corigliano-Rossano (Cs) appartenente al Gruppo editoriale Jonico e diretto da Marco Lefosse. La testata trova la sua genesi nel 2014 e nasce come settimanale free press. Negli anni a seguire muta spirito e carattere. L’Eco diventa più dinamico, si attesta come web journal, rimanendo ad oggi il punto di riferimento per le notizie della Sibaritide-Pollino.