52 minuti fa:Strategie elettorali: dalla mossa del cavallo a quella del Re
5 ore fa:In Calabria i lavoratori stranieri sono oltre 19mila
1 ora fa:All’Istituto “Palma” di Co-Ro riflessione sulla Shoah attraverso l’arte
22 minuti fa:La presenza dei Salesiani in città, 29 anni di attività formativa ed educativa non solo per i giovani
1 ora fa:Co-Ro, finanziamento da oltre 1milione di euro per l’asilo nido comunale di via Maradea
1 ora fa:Niente voli diretti Crotone-Roma. «Una situazione imbarazzante che dovrebbe far riflettere»
5 ore fa:Dalla paura alla nascita di una nuova vita: l’ospedale Annunziata di Cosenza salva una giovane mamma e il suo piccolo
2 ore fa:“Diventa anche tu volontario”, un nuovo corso della Croce Rossa a Co-Ro
21 minuti fa:Auser Corigliano collabora con le scuole del territorio per dar vita al Bosco Urbano
2 ore fa:Noi, Voi, e il linfonodo

Incendiata la residenza estiva del sindaco di Crosia: immobile sotto sequestro

1 minuti di lettura

CROSIA MIRTO - A distanza di poco meno di 5 anni un altro evento doloso ha colpito la residenza estiva del sindaco di Crosia, Antonio Russo, sul lungomare Centofontane. Per circostanze ancora ignote, sulle quali faranno luce gli inquirenti, nelle notti scorse l'abitazione è stata oggetto di un atto incendiario che ha distrutto l'interno dell'immobile.

Il fatto - quasi certamente di matrice dolosa - è avvenuto lontano da occhi indiscreti, probabilmente in ore notturne, in un luogo che solitamente in inverno è poco frequentato, essendo a ridosso delle spiagge e del lungomare cittadino.

Ad accorgersi dell'accaduto sono stati i familiari del sindaco Russo (in questi giorni fuori sede) che arrivati sul posto si sono ritrovati inaspettatamente difronte ad una casa in fumo. Gli interni dell'abitazione, un immobile su un unico piano, sono andati totalmente distrutti. È stata, quindi, sporta denuncia ai Carabinieri della locale stazione di Mirto, diretta dal comandante Alessandro Greco, che una volta giunti sul luogo hanno posto i sigilli all'immobile e avviato le indagini sotto la direzione della Procura della Repubblica di Castrovillari diretta dal procuratore Alessandro D'Alessio.  

Ora sarà interessante capire le dinamiche dell'accaduto e dei fatti, anche alla luce dei precedenti che si erano verificati nel 2018 quando, sempre a seguito di un atto doloso, venne dato fuoco alla stessa abitazione di proprietà della moglie del sindaco di Crosia Antonio Russo ma abitualmente utilizzata dalla coppia e dalla famiglia durante il periodo estivo. 

Redazione Eco dello Jonio
Autore: Redazione Eco dello Jonio

Ecodellojonio.it è un giornale on-line calabrese con sede a Corigliano-Rossano (Cs) appartenente al Gruppo editoriale Jonico e diretto da Marco Lefosse. La testata trova la sua genesi nel 2014 e nasce come settimanale free press. Negli anni a seguire muta spirito e carattere. L’Eco diventa più dinamico, si attesta come web journal, rimanendo ad oggi il punto di riferimento per le notizie della Sibaritide-Pollino.