6 ore fa:Giovane ragazzo legato e segregato in casa dalla mamma: orrore calabrese
9 ore fa:Oli esausti e scarti di officina scaricati nel Crati, scattano denunce e sequestri
4 ore fa:Un francobollo per Giovanni Verga, così Poste italiane omaggia lo scrittore del "verismo"
3 ore fa:Cariati, studenti in piazza per ricordare l’Olocausto e allontanare ogni forma di discriminazione
4 ore fa:SS106, sempre più concreta la progettazione sulla Crucoli-Kr-Cz: la Sibaritide ora rischia il sorpasso
5 ore fa:Fondi del Piano Nazionale, occasione di sviluppo per i trasporti calabresi
6 ore fa:Campionato italiano Bocce, al via la serie A2 di raffa: 4 squadre calabresi pronte a stupire e a far divertire
6 ore fa:Una goccia di "Mambisa" per sconfiggere il Covid: Nato il vaccino a somministrazione nasale
7 ore fa:Calabresi che brillano: Matteo Bonacci è l'Art Director della cantante Laura Pausini
7 ore fa:Covid, in Calabria rallenta la curva dei ricoveri ma si registrano altre 8 vittime

Cassano, blitz dei carabinieri a Timpone Rosso: un arresto per spaccio

1 minuti di lettura

CASSANO JONIO - I Carabinieri della Compagnia di Cassano Jonio, nell’ambito dei quotidiani servizi volti al contrasto del fenomeno dello spaccio di sostanze stupefacenti, hanno tratto in arresto Z.S., quarantenne del luogo residente nelle palazzine popolari del quartiere “Timpone Rosso”, in quanto ritenuto gravemente indiziato del reato di detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti.

L’attività posta in essere dai militari ha consentito di rinvenire un quantitativo di stupefacenti di varia natura, che il prevenuto avrebbe occultato in vari punti all’interno della propria abitazione. Sono stati trovati infatti più di cento grammi di eroina, solida e in polvere, un panetto di hashish recante un adesivo con la scritta “Nesquik” -verosimilmente apposto per indicare la qualità dello stupefacente- nonché una ulteriore piccola quantità di marijuana; è stato altresì rinvenuto un bilancino elettronico, solitamente utilizzato per la pesatura “di precisione” ed il successivo confezionamento in dosi delle sostanze psicotrope.

Circostanza che ha colpito gli operanti è stata quella relativa al luogo di custodia di una parte dello stupefacente, occultato all’interno di una tasca dei jeans stesi ad asciugare nel balcone di casa.

L’attività intrapresa dai militari operanti, ha consentito dunque di ricostruire, a livello di gravità indiziaria ed in attesa dei successivi sviluppi, attesa l’attuale fase di svolgimento delle indagini preliminari, la condotta del quarantenne in relazione al reato contestatogli, per la quale l’Autorità Giudiziaria ha disposto la traduzione presso la Casa Circondariale di Castrovillari.

Comportamenti ricostruiti a livello di elevata probabilità e che si sarebbero sostanziati nella detenzione e nell’occultamento di sostanze stupefacenti di varia natura da destinare ad una verosimile attività di vendita al dettaglio.

Redazione Eco dello Jonio
Autore: Redazione Eco dello Jonio

Ecodellojonio.it è un giornale on-line calabrese con sede a Corigliano-Rossano (Cs) appartenente al Gruppo editoriale Jonico e diretto da Marco Lefosse. La testata trova la sua genesi nel 2014 e nasce come settimanale free press. Negli anni a seguire muta spirito e carattere. L’Eco diventa più dinamico, si attesta come web journal, rimanendo ad oggi il punto di riferimento per le notizie della Sibaritide-Pollino.