15 ore fa:Cosenza, ecco i vincitori del festival della cinematografia sportiva
17 ore fa:Co-Ro, «la partenza dell’anno scolastico è un importante segnale»
18 ore fa:Il Parco del Pollino consegna 9 minivan ibridi per la mobilità sostenibile. Severino: «Morano non ha aderito»
16 ore fa:Calcio, Castrovillari alla ricerca della prima vittoria casalinga
17 ore fa:Consorzio di Tutela dei Fichi di Cosenza DOP, presentata oggi la nuova campagna di comunicazione
3 ore fa:Fondi consiliari, la Lega restituisce 155mila euro alla Regione «dimostrando di essere virtuosa»
1 ora fa:In Calabria «occorre rilanciare la medicina territoriale e la centralità del management sanitario»
3 ore fa:Personale di pittura di Nigro al Castello Aragonese di Castrovillari
17 minuti fa:Corigliano-Rossano, Monsignor Maurizio Aloise ha fatto visita ai detenuti della Casa di reclusione
2 ore fa:Ad Altomonte ogni alunno potrà fare “un tuffo nell’arte alla ricerca di se stesso”

Altomonte, coltivava piante di marijuana: arrestato 40enne

1 minuti di lettura

ALTOMONTE - Era già noto alle forze dell’ordine M.M., classe 1981, accusato del reato di produzione e detenzione illecite di sostanza stupefacente.

I carabinieri di Altomonte, coadiuvati delle Stazioni Carabinieri di Saracena e San Donato di Ninea, sono impegnati in una mirata attività info-investigativa finalizzata al contrasto dei reati in materia di sostanze stupefacenti. E’ per questo che i militari hanno eseguito delle perquisizioni in alcuni immobili, tutti siti in Altomonte e rientranti nella disponibilità del soggetto arrestato.

Proprio la minuziosa attività di ricerca ha permesso di rinvenire alcune piante di marijuana, alcune messe a dimora in un terreno ed altre in vasi. Le piante, rinvenute in ottimo stato vegetativo ed aventi altezza tra i 60 e 140 cm, sono state sottoposte a sequestro e, dopo i previsti accertamenti tecnici di laboratorio, verranno distrutte.

Per tale motivo, di concerto con il Sostituto Procuratore della Repubblica presso il Tribunale di Castrovillari, l’uomo è stato arrestato.

Paola Chiodi
Autore: Paola Chiodi

Curiosa, solare e precisa. Laureata in Comunicazione e Dams all'Università della Calabria, ha perfezionato gli studi con un Master in Giornalismo e Comunicazione insieme alle più grandi firme del panorama nazionale. Dal copywriting e la comunicazione per il web è entrata da subito nel mondo del giornalismo televisivo, come inviata e conduttrice di format, speciali e servizi. Si occupa di eventi culturali, per i quali è responsabile dell'ufficio stampa e cura la comunicazione istituzionale di associazioni e confederazioni nazionali. La sua più grande passione è l’arte, ma adora anche il vintage e il teatro (dalla commedia all’opera).