3 ore fa:Castrovillari, XVI edizione di “Suoni Festival Etno Jazz”. Omaggio a Édith Piaf
4 ore fa:Ecodistretto a Villapiana, la protesta di Eleonora: il sostegno della rete Raspa
51 minuti fa:Domenico Mazza: «La 106 sempre più lontana dai piani del Governo»
1 ora fa:Regionali, in Calabria si potrebbe votare il 3 ottobre
5 ore fa:Un'estate di ripresa: a Mormanno arrivano i grandi nomi della musica e dello spettacolo
4 ore fa:Scuola, in Calabria si progetta un ritorno in presenza e in sicurezza
2 ore fa:Tutto pronto per la serata conclusiva del Calabria Evolutions 2021
3 ore fa:Saccomanno (Lega): «Due miliardi in campo per la lotta alla mafia»
2 ore fa:Castrovillari, riapre l'emodinamica: «Un traguardo che dimostra la volontà di La Regina di rilanciare il Ferrari»
28 minuti fa:Eco-distretto di Villapiana: «Le cose non dette sui rischi del bio-digestore»

Calopezzati, nasconde la droga in cucina: arrestato 44enne

1 minuti di lettura

CALOPEZZATI - Nel tardo pomeriggio di ieri i carabinieri della Stazione di Calopezzati, nel corso di un servizio coordinato di controllo del territorio finalizzato al contrasto ai reati in materia di sostanze stupefacenti, coadiuvati dai colleghi della Compagnia Carabinieri di Rossano, hanno tratto in arresto in flagranza di reato per detenzione ai fini di spaccio R. V. A., calopezzatese classe 1976.

I militari dell’Arma, già da qualche tempo, avevano notato una serie di movimenti anomali nei pressi della sua abitazione, ubicata nel centro storico del comune jonico, per cui hanno inteso approfondire e verificare quanto percepito.

Quindi, i carabinieri, si sono presentati presso l’abitazione e, a seguito di una approfondita perquisizione effettuata, venivano rinvenuti nel vano cucina dell’abitazione, all’interno di una credenza, due involucri contenenti sostanza stupefacente; in particolare all’interno del primo erano contenuti oltre 90 grammi di “hashish”, mentre nel secondo vi erano circa 16 grammi di “marijuana”.

L’uomo è stato pertanto tratto in arresto con l’accusa di detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti e, su disposizione del Pubblico Ministero di turno della Procura della Repubblica di Castrovillari, è stato rimesso in libertà non ritenendo allo stato necessaria l’applicazione di misure coercitive, mentre gli atti sono trasmessi alla medesima Autorità Giudiziaria per la richiesta di convalida dell’arresto.

Il risultato operativo odierno, si inserisce in un più ampio quadro di controllo del territorio e di contrasto ai reati in materia di stupefacenti, specie quando la vendita è rivolta a giovani e minorenni, coordinato dal Comando Provinciale Carabinieri di Cosenza.

 

Redazione Eco dello Jonio
Autore: Redazione Eco dello Jonio

Ecodellojonio.it è un giornale on-line calabrese con sede a Corigliano-Rossano (Cs) appartenente al Gruppo editoriale Jonico e diretto da Marco Lefosse. La testata trova la sua genesi nel 2014 e nasce come settimanale free press. Negli anni a seguire muta spirito e carattere. L’Eco diventa più dinamico, si attesta come web journal, rimanendo ad oggi il punto di riferimento per le notizie della Sibaritide-Pollino.