8 ore fa:Al via l'Estate a Sofferetti, tra fede e musica
12 ore fa:Aggressione al vicino di casa e dinanzi agli agenti, assolto perché il fatto non sussiste
13 ore fa:Auto contro motociclisti: due feriti nel violento scontro di Cassano Jonio
6 ore fa:Corona Maestro d’Olio 2024: i fratelli Renzo tornano a casa con l’ambito riconoscimento 
10 ore fa:Il cassanese Luigi Pascale vince il premio America Giovani
Ieri:Verso le aziende agricole digitali anche nella Sila Greca
9 ore fa:Corigliano-Rossano: «Apri siamo i Carabinieri» e poi lo accoltellano
Ieri:La Vignetta dell'Eco
7 ore fa:Chiusura nefrologia, Stasi: «Ennesimo disastro targato Graziano-Occhiuto»
11 ore fa:Cosa si dice nella Calabria del nord-est: una settimana di notizie

Non semplici pacchi alimentari... a Rocca Imperiale "Nutriamo la Speranza"

1 minuti di lettura

ROCCA IMPERIALE - La Misericordia di Rocca Imperiale ha avviato, da qualche settimana, le attività del progetto "Nutriamo la Speranza", un'iniziativa promossa e finanziata dalla Confederazione Nazionale delle Misericordie d'Italia nell’ambito del contest “Casa del Noi”. 

Le attività del progetto si svolgono nella sede dell’associazione e vedono la partecipazione della biologa nutrizionista, Francesca Germano. La dottoressa Germano effettua visite nutrizionali per stilare piani alimentari personalizzati per ciascuna famiglia assistita. Questi piani sono utilizzati per comporre le "Food Box", pacchi alimentari equilibrati e adeguati alle specifiche esigenze nutrizionali di ogni famiglia.

«Nutriamo la Speranza nasce dalla consapevolezza che la semplice distribuzione di pacchi alimentari non è sufficiente per rispondere adeguatamente alle esigenze di chi necessita di sostegno. Con l'aumento delle intolleranze, allergie e patologie legate al cibo, il rischio è di fornire alimenti inadatti, che possono aggravare le condizioni di salute degli assistiti» ha dichiarato il Governatore della Misericordia di Rocca Imperiale, Domenico Acinapura. 

L'obiettivo principale di "Nutriamo la Speranza" è migliorare non solo l'accesso al cibo, ma anche la qualità dell'alimentazione e il benessere complessivo delle persone assistite. La personalizzazione delle Food Box, in base alle indicazioni della nutrizionista, garantisce che ogni persona beneficiaria del progetto riceva alimenti idonei alle proprie necessità, contribuendo così a una maggiore consapevolezza alimentare e a un miglioramento delle condizioni di salute.

«È essenziale partire dalla consapevolezza dell’esigenza di ognuno per costruire il percorso che porterà a raggiungere obiettivi importanti in termini di miglioramento della qualità della vita – ha sottolineato Germano - la povertà culturale va di pari passo con la cattiva alimentazione, poiché spesso non permette di comprendere l'importanza di un'alimentazione sana. Non si tratta solo di fornire cibo, ma di garantire una corretta educazione alimentare». 

La Misericordia di Rocca Imperiale è presente da oltre 30 anni sul territorio e lavora a fianco delle istituzioni per dare risposte alle esigenze del territorio. 

Redazione Eco dello Jonio
Autore: Redazione Eco dello Jonio

Ecodellojonio.it è un giornale on-line calabrese con sede a Corigliano-Rossano (Cs) appartenente al Gruppo editoriale Jonico e diretto da Marco Lefosse. La testata trova la sua genesi nel 2014 e nasce come settimanale free press. Negli anni a seguire muta spirito e carattere. L’Eco diventa più dinamico, si attesta come web journal, rimanendo ad oggi il punto di riferimento per le notizie della Sibaritide-Pollino.