13 ore fa:Corigliano-Rossano conclude il suo mandato di capitale mondiale della Fisica Nucleare e Subnucleare
14 ore fa:Record di pale eoliche in Calabria. Allora perché non siamo energeticamente autonomi?
17 ore fa:Il cosentino Scola, campione italiano di velocità in montagna, ricevuto dalla Succurro
15 ore fa:Caro biglietti, la proposta: «Non date altri soldi a Trenitalia, dateli ai pendolari»
15 ore fa:A due passi dal cielo
14 ore fa:Amazon per la Calabria: in vista un progetto di collaborazione che la renderà internazionale
16 ore fa:“Calabria Terra dei Padri”: attivo da oggi il sito che punta al turismo di ritorno
42 minuti fa:Contro il caro bollette il comune di Cassano Jonio corre ai ripari: taglio drastico all'illuminazione pubblica
16 ore fa:Mazza ringrazia quanti lo hanno votato e annuncia la nascita del Progetto Jonia
12 minuti fa:Caso Trenitalia, «Occhiuto apra un confronto sui trasporti con il centrosinistra»

Trebisacce, Ospedale Chidichimo: sopralluogo del Sindaco Aurelio e di un esperto per il Consiglio di Stato

1 minuti di lettura

TREBISACCE - Il Comune di Trebisacce ha comunicato, tramite una nota stampa, che il sindaco Sandro Aurelio ha svolto un sopralluogo presso il presidio ospedaliero “G. Chidichimo”.

Dunque, nella giornata di oggi, 17 agosto 2022, il sindaco Aurelio, unitamente a Giuseppe Mormandi, avvocato difensore del Comune di Trebisacce di fronte il Consiglio di Stato e a Mario Morlacco, esperto di economia sanitaria, hanno svolto il suddetto sopralluogo presso il presidio Ospedaliero “G. Chidichimo” di Trebisacce al fine di verificarne la reale ed effettiva funzionalità.

Tale atto si è reso necessario, si legge nel comunicato diffuso, a seguito dell’ordinanza interlocutoria del Consiglio di Stato, resa nel corso del giudizio di ottemperanza per l’esecuzione della sentenza n. 2151/2015, con la quale è stato chiesto al Comune di Trebisacce di riferire “se il ripristino dell’Ospedale di Trebisacce sia stato meramente apparente”.

"L’amministrazione comunale, - continua la nota - già con delibera di giunta n. 25 del 05.08.2022, aveva provveduto a nominare l’esperto Mario Morlacco, al fine di dare riscontro alla succitata richiesta del massimo organo di giustizia amministrativa.

Durante il sopralluogo, il Morlacco ha immediatamente preso atto della manifesta inottemperanza alla sentenza che, già nel lontano 2015, decretó, chiaramente, la completa riapertura dell’Ospedale di Trebisacce.

All’esito della visita, l’esperto consulente nominato dal Comune ha acquisito le informazioni necessarie per redigere un’accurata relazione tecnica, che l’avvocato Giuseppe Mormandi, in qualità di difensore dell’Ente, provvederà a depositare presso il Consiglio di Stato".

Lo scorso 17 giugno, ci chiedevamo a che punto fosse la vicenda dell'Ospedale Chidichimo di Trebisacce (Leggi qui) anche a fronte delle sollecitazioni del Consiglio di stato in merito allo stato di ottemperanza delle sentenze.
Oggi un nuovo capitolo di questa lunga storia è stato scritto.
Che sia un capitolo interlocutorio o fondamentale, lo potrà dire solo il tempo, nell'attesa di poter leggere finalmente la parola fine di questa assurda vicenda, magari preceduta dalla frase: "E vissero tutti curati e contenti...".

Andrea Mazzotta
Autore: Andrea Mazzotta

(Cosenza, 1978) Laureato in giurisprudenza, giornalista pubblicista, appassionato di comunicazione e arte sequenziale, è stato direttore della Biblioteca delle Nuvole di Perugia, direttore editoriale delle Edizioni NPE, coordinatore editoriale per RW-LineaChiara, collaborando con diverse realtà legate al settore dell'editoria per ragazzi. Collabora con il Quotidiano del Sud, Andersen, Lo Spazio Bianco, Fumo di China. E' un fedele narratore delle Cronache della Contea, luogo geografico e concettuale nel quale potenzialmente può succedere di tutto. E non solo potenzialmente.